jump to navigation

ESPERIA (mo bene) 27 ottobre, 2007

Posted by ipernova in Scienza.
Tags: , , , , , ,
trackback

NespoliEsperia è la missione Nasa dedicata all’installazione del Nodo 2 (costruito completamente in Italia da Alenia Spazio) nella Stazione Spaziale Internazionale. (Esperia era il nome dato all’Italia dai Greci Antichi). In questa missione c’è imbarcato un italiano di nome Paolo Nespoli che dirigerà tutta l’operazione di disassemblaggio e riassemblaggio (stile Lego) dall’interno della SSI. Inoltre sarà proprio lui che guiderà il braccio meccanico per movimentare i moduli della SSI (grandi come autobus).

Con questo modulo installato, la partecipazione italiana alla SSI arriva al 40%. Alla fine dovrebbe sfiorare il 50%!!!

Ultimamente sto guardando la Nasa TV (cliccate poi su Launch Nasa TV viewer). è interessante quanto parlino incessantemente. Ad ogni passo, ad ogni osservazione, qualcuno dice qualcosa e viene discusso sul cosa fare. La pedanteria nello spazio è mooolto benvenuta.

Arthur C. Clarke dice che così come nella terra sono nate certe superstizioni, ognuna delle quali con un certo motivo preciso di origine. Nello spazio queste superstizioni svaniscono e ne nascono di altre. Ad esempio: nello spazio porta sfiga avere dei segreti, di qualsiasi tipo. Questo perché la vita degli astronauti è appesa ad un filo e dipende da tutti loro. Questo li porta a dirsi qualsiasi cosa gli passi per la testa perché la prudenza non è mai abbastanza. Da lì nasce la prima superstizione spaziale.

SSI

Vi invito a visitare la pagine dell’ESA sulla costruzione della SSI. Molto interessante perché mostra con delle foto l’evoluzione della SSI nel tempo.

Vabbé, mi sembra ovvio che da grande io voglia fare l’astronauta 😀

Paz

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: