jump to navigation

Altro che McDonald’s 4 gennaio, 2008

Posted by ipernova in Del + e del -.
Tags: , , , ,
trackback

sushi

Se non hai tempo nella tua pausa pranzo, e vuoi mangiare del cibo leggero, perché non provare il sushi? Questo sì che è vero fastfood!

Certo, qui in Italia, soprattutto in provincia, è una rarità trovare un ristorante giapponese, ed è anche caro. Di solito si trovano in giro solo quei ristoranti “orientali” che fanno cucina cinese, tailandese e giapponese. Certamente faranno tutto male, comunque sempre meglio di niente.

Il cibo giapponese (soprattutto quello crudo come sushi, sashimi, tekka maki, etc) è strano da mangiare all’inizio, ma poi diventa una necessità. Intanto, però, chiariamo la differenza tra i 3 nomi che ho citato:

  • Sushi: è la la pagnottina di riso con la fetta di pesce sopra
  • Sashimi: è soltanto la fetta di pesce
  • Maki: è il rotolino di riso e pesce che ha intorno quella specie di nastro isolante (in realtà fatto di alghe secche), ci sono altre varianti con questo nastro isolante, ma non le conosco bene.

Ovviamente, per ogniuno di questi cibi si usa una parte del pesce diversa, regola che alcuni posti poco seri non rispettano.

Credo che il pesce crudo contenga della nicotina, altrimenti non si spiega l’astinenza che ti crea. E poi, sedersi al bancone ed ordinare al sushi-man (io lo chiamo così, non so il nome giusto) il tuo cibo, che viene preparato in un batter d’occhio, è proprio meraviglioso.

tempura ebiMa il cibo giapponese non è solo roba cruda. Contempla anche, cibi fatti alla piastra e le fritture più leggere della culinaria di tutto il sistema solare. Io adoro per esempio il tempura ebi (e cioè la variante solo di gamberi, di solito ci sono anche un sacco di verdure, vedere foto a fianco). Ho iniziato a frequentare i ristoranti giapponesi proprio per il tempura, poi ho ripiegato verso il sushi/sashimi.

Tutto splendido. Comunque per le regole di comportamento in un ristorante cinese e su come mangiare i cibi, vi pubblico qui sotto un bel videozzo in inglese.

Come ultima cosa vi consiglio di fare molta attenzione al wasabi. Quando vedete un mucchietto, di color verde pistacchio, sul vostro piatto, usatene sempre una quantità quasi invisibile. è la cosa più piccante che io abbia mai assaggiato. Non so da dove venga e non mi sorprenderei se fosse extraterrena, comunque fate molta attenzione! Di solito nei film viene usato come super-gag il fatto che certa gente lo mette in bocca intero pensando che sia un cibo di per se.

Spero di avervi invogliato 😉

Paz

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: