jump to navigation

Cosa ci riserverà Stefano Lavori? 15 gennaio, 2008

Posted by ipernova in Apple, Del + e del -.
Tags: , , , , ,
trackback
Keynote

Come ben sapete, questo blog si è sempre schierato a favore dei computer Apple. Anzi, questo stesso blog viene scritto, consultato e corretto da computer Apple. E questo in attesa che gli iPhone entrino nella nostra vita.

Oggi avverrà l’appuntamento di ogni anno con la tecnologia d’avanguardia, l’MacWorld Keynote di San Francisco (Keynote è il nome che Apple usa per la consueta “presentazione”) che viene sempre presentato da quel mattacchione di Steve Jobs.

L’anno scorso hanno stravolto il mondo della telefonia reinventando completamente il dispositivo e “regalando” della tecnologia e dei brevetti di estrema avanguardia alla gente comune (o quasi).

Per quest’anno ci si aspetta, oltre ad una nuova versione dell’iPhone, il tanto famigerato Sub-Notebook, e cioè, un portatile più piccolo del solito e completamente touch-screen. Una specie di iPhone da mettere in borsa, anziché in tasca.

Il moto del Keynote di quest’anno è “There’s something in the Air” (c’è qualcosa nell’aria) e si gioca spesso sulla parola Air, tant’è che probabilmente il nuovo Sub-notebook verrà chiamato appunto MacBook Air (pare sia apparso fra le visite di alcuni siti famosi).

Se devo dire la mia, secondo me quest’anno verrà messa in atto in maniera evidente la strategia di Apple di integrare tutti i dispositivi della casa, creando un comando completo di tutto a partire da un dispositivo portatile e touch-screen.

Io sto fremendo, e se volete darmi del pazzo fatelo pure.

Paz

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: