jump to navigation

Gli italiani e l’inglese 30 aprile, 2008

Posted by ipernova in Del + e del -.
Tags: ,
comments closed

Pubblico questo filmato che ironizza sul cattivo inglese degli italiani, o meglio, riformulo, sulla cattiva pronuncia degli italiani quando parlano inglese.

Ovviamente, questa cattiva pronuncia √® data soprattutto dalla tendenza a non ascoltare mai dei dialoghi in lingua inglese, problema che si eviterebbe coi sottotitoli al cinema ūüôā (ma questo, lo sapete gi√†).

Paz

P.S.: Ascoltare canzoni in inglese non vale

Annunci

La felicit√† √® una bici da donna in primavera 29 aprile, 2008

Posted by ipernova in Acquisti.
Tags: , , ,
comments closed

Era da tempo che non facevo un post nella categoria “Acquisti”.

Ho ricevuto delle critiche per questa categoria, ma (da bravo ragazzo segretamente egocentrico) non credo siano proprio corrette.

Chiunque abbia dato una sbirciata alla Piramide dei bisogni di Maslow (ma anche a tutte le altre che sono seguite) capisce che appena vengono soddisfatti i bisogni di sussistenza, si passa ad aver bisogno di altre cose, da qui il consumismo.

Ma ora passiamo alle bici da donna.

Da molto tengo in serbo l’idea di acquistare una bicicletta da donna. √® arrivato il momento, visto che in primavera le passeggiate per campi in bicicletta ti fanno sentire odore di felicit√† (quelli cresciuti in campagna sono un po’ refrattari a questa sensazione).

Il motivo della bici da donna è semplice, sono stanco delle Mountain Bike per diversi motivi:

  • Il sellino fa male
  • Non ti fa stare seduto ma devi per forza chinarti in avanti, mettendo peso sulle braccia e spostando il peso verso la porzione frontale del pube che per noi maschi √® delicata
  • Le ruote dentate sono assurde (la parte superiore delle ruote in una bici viaggiano al DOPPIO della tua velocit√† CONTRO la direzione di marcia, le ruote dentate quindi quintuplicano la fatica a pedalare perch√© oppongono moooolta pi√Ļ resistenza)
  • Non c’√® il cestino
  • Costa molto di pi√Ļ di una bici normale

Mi tuffo quindi verso il mondo delle City-Bike. Pare che molti come me abbiano avuto l’idea di usare bici da donna, e quindi qualcuno ha avuto l’idea di cambiare il nome “bici da donna” o la dicitura “lady” con, appunto, la dicitura City-Bike.

I vantaggi della bici da donna sono soprattutto: la comodità e la funzionalità.

Vi pubblico qui le foto delle due bici che sono in ballottaggio.

Elops 5

Spillo Rubino Lady

Il prezzo √® circa lo stesso, una √® della Decathlon e l’altra √® della Bianchi (ovviamente il colore della prima non sar√† rosso, perch√© vabb√® usare bici da donna, ma esiste un limite a tutto ūüôā )

La prima si chiama Elops 5, ed ha un sacco di accorgimenti, ma il telaio √® in acciaio e quindi la bici pesa 20 chili. La seconda √® una Spillo Rubino Lady (sigh), √® il modello meno costoso della Bianchi, ma ha gi√† tutto l’occorrente, ed il telaio √® in alluminio.

Paz

P.S.: Per una malata concomitanza di fattori, Lesnina preferisce le bici da uomo.

In Brasile hanno la banana piccola 27 aprile, 2008

Posted by ipernova in Del + e del -.
Tags: , ,
comments closed

Casco di banane oro

Primo di iniziare il doscorso vorrei dire anche: che le brasiliane preferiscono le banane piccole, che le banane piccole sono le pi√Ļ gustose, che la dimensione della banana non conta, e che in Brasile tutti preferiscono le banane piccole e nessuno si fa problemi.

Conclusi i giochi di parole vorrei solo illustrarvi qualche foto di quelle che sono le banane pi√Ļ buone al mondo.

Per quelli qui in Italia che mangiano le Chiquita, grandi una trentina di centimetri, vi invito a pagare un salato biglietto di aereo per il Brasile per assaggiare le cosiddette “Banane Oro“.

Banana oro sbucciataSono lunghe circa 8 cm, ed un casco di queste banane sta nel palmo della mano (cliccate nelle foto per ingrandire le banane e vederle meglio).

Queste foto che vi pubblico le ho scattate io personalmente nel giardino di casa mia in Brasile. In seguito ho anche mangiato queste banane

Le Banane Oro dentro non sono di color giallo sbiadito e non sono mai farinose, ma sono arancioni e molto molto dolci e gustose.

Cos√¨ come per il Mango, un italiano medio non pu√≤ dire di aver assaggiato la banana senza prima aver provato la banana d’oro brasiliana.

E comunque se vi sono venute in mente un sacco di cose sconce mentre io parlavo di frutta, son solo problemi vostri ūüėÄ

Paz

IO LEGGO Internazionale! 15 aprile, 2008

Posted by ipernova in Del + e del -, Democrazia.
Tags: , , , ,
comments closed

Copertina InternazionaleInternazionale √® un settimanale che raccoglie gli articoli pi√Ļ interessanti dai giornali di tutto il mondo. Si trova in edicola il venerd√¨, in pochissime copie, ma c’√®… e meno male! Trovo sia utile una visione d’insieme di quello che si dice nel mondo, nonch√® gli articoli stranieri che parlano dell’Italia! E una rivista sottile sottile rispetto a Panorama o l’Espresso, non c’√® quasi pubblicit√†, ma ricchi reportage, argomenti per tutti i gusti, recensioni di libri, eventi, musica e cinema. Se qualcuno volesse farsi un’idea, √® molto valido anche il sito internazionale.it, ci sono dei blogger che scrivono opinioni interessanti e il sommario del numero in edicola.
Se vi ho un attimo incuriosito volate subito sul sito e leggetevi l’oroscopo, √® ottimo, lezioni di vita vera!

Fatemi sapere

Lesnina

Gli uomini hanno le mammelle 13 aprile, 2008

Posted by ipernova in Del + e del -.
Tags:
comments closed

Sono a casa mia in Brasile, sdraiato sulla mia amaca (√® domenica), a torso nudo, che mi godo all’ombra¬†una fresca temperatura nonostante il sole splendente, e tutto ad un tratto ho notato¬†di avere delle¬†mammelle.

Sono lì da quando sono nato. Non mi sono mai servite a niente, ed il futuro non si prospetta molto impegnato per loro.

Le dovrei usare per allattare? Credo che Freud si sia già rigirato nella tomba.

Che cosa ci fanno¬†in un maschio¬†le mammelle? √ą chiaramente una traccia lasciata dall’essere femminile. Ma non vedo nessuna donna che abbia qualche traccia maschile (a parte alcune che hanno i baffi).

Le conclusioni sono due:

  1. Dio ha creato prima la donna, e poi a partire da quel progetto ha creato l’uomo
  2. L’uomo √® la versione 2.0 della donna

Vorrei far notare che Dio ha creato le mammelle perché alimentassero i neonati, ma senza volere ha creato un appendice fondamentale per il piacere, nonché un potenziale luogo per piercing.

 

E comunque vorrei anche dire che la donna √® stata progettata in Photoshop, mentre l’uomo in CAD

Paz

I barboni brasiliani differenziano 3 aprile, 2008

Posted by ipernova in Del + e del -.
Tags: , , ,
comments closed
Monnezza spazzatura

In Brasile la gente differenzia molto poco la propria spazzatura.

L’energia elettrica costa molto poco (e’ quasi tutta idroelettrica), e la gente crede spesso che dimostrare il proprio benessere sia sinonimo di spreco. Se aggiungiamo che la quota di nuovi ricchi del paese e’ elevata, otteniamo che il paese spreca¬†e non differenzia i propri rifiuti.

Come fa quindi ad essere il paese che piu’ ricicla l’alluminio? Se in Brasile si beve una Coca-Cola, dopo 32 giorni la lattina si ripresentera’ davanti, chiusa e piena.

Il segreto sono i poveracci.

Certa gente qui in Brasile ha talmente poco, che vive nelle discariche e raccoglie i rifiuti riciclabili per poi venderli.

Addirittura per le strade di San Paolo, capita di vedere dei camion senza targa, con della gente che va a rovistare fra i sacchi dell’immondizia e “ruba” cio’ che e’ riciclabile.

Ripeto, i barboni si sono organizzati a tal punto da avere un camion del riciclo.

Riformulo, il comune non ce l’ha il camion,¬†e non prevede la raccolta differenziata, ma i barboni la fanno di tasca loro.

In Brasile cascano sempre i piedi, come i gatti.

 

Questo paese non smette di sorprendermi.

Paz