jump to navigation

Silvio continua il solito, ed io me la rido 12 maggio, 2008

Posted by ipernova in Democrazia.
Tags: ,
trackback

Arriva un certo punto, in cui uno smette di preoccuparsi ed inizia a ridere della situazione tragicomica.

L’assalto alle trasmissioni condotte in maniera impeccabile da Santoro e Fabio Fazio, sono una prova di ciò.

A parte che Santoro non mi garba molto come giornalista, se potessi scegliere, ne sceglierei un altro. Il fatto è che non posso scegliere perché di normale c’è solo lui.

L’intervista di Fazio a Travaglio (effettuata con enorme coraggio visto che molto del putiferio scatenatosi nell’Editto Bulgaro iniziò appunto da un’intervista di Travaglio) è stata impeccabile.

Si sentiva nell’aria come Fazio prendesse con le pinze Travaglio e si impegnasse ad esprimere immediatamente il suo disappunto quando il secondo faceva battute che SOLO in Italia sono considerate offensive.

Diciamocelo, l’Italia andrà clamorosamente a puttane per altri 5 anni. L’economia verrà gestita malissimo, il popolo verrà disinformato ancora di più, la libertà di stampa continuerà a non esistere, e Grillo avrà ancora più fedeli.

Io me la rido.

Non è ancora maturo il momento del capovolgimento. Gli italiani non sono pronti. A questo punto non ci resta che fare dell’autoironia ridendo di quanto tragicomica sia la situazione.

Avete presente l’Armata Brancaleone? Ecco questa è l’Armata Brancalusconi!!!

BRANCA BRANCA BRANCA!!!

LUSCON LUSCON LUSCON!!!

FUUUUI’

Paz

Annunci

Commenti

1. lesnina - 12 maggio, 2008

e forse non sai che nella puntata di domenica, Fazio ha letto un comunicato del direttore di rete che prendeva le distanze da quanto detto da Travaglio, e lo stesso Fazio si è SCUSATO!!! Mi è sembrata una reazione paraculo esagerata!

2. annagb - 12 maggio, 2008

Io continuo a preoccuparmi e non riesco proprio a smettere. 😦
Comunque hanno esagerato con la reazione all’intervista di Travaglio da Fazio: visti i precedenti me l’aspettavo questa reazione, ma Travaglio ha detto delle cose vere (se non fosse vero quello che dice non sarebbe ancora lì a dirlo) e quindi è inutile offendersi. Per quanto mi riguarda mi intristisco sempre più a sentire parlare dei nostri politici.
Anche a me non piace tanto Santoro, ma come dici tu non c’è scelta e quando voglio informarmi un po’ guardo Anno Zero (o Ballarò).

3. ipernova - 12 maggio, 2008

Su col morale! 🙂

Alle prossime elezioni, cioè fra cinque brevissimi anni, ci sarà la lista civica nazionale!
Voteremo per quella!

Credo che gli italiani sappiano rispondere (e molto bene) solo ai periodi di crisi, non vi è quindi situazione migliore che questa.

Nel frattempo ci godiamo le ultime figuracce in campo internazionale 😀

Paz

4. riz - 13 maggio, 2008

qui c’è poco da ridere, tu hai la doppia cittadinanaza, io no!
dire che la reazione all’intervista di travaglio è stata esagerata è un eufemismo. dal putiferio che si è scatenato sembra quasi che un futuro ministro abbia minacciato la rivolta popolare a son di fucilate, o che un presidente del consiglio accusi il terzo potere dello stato(la magistratura) di parzialità. I giornalisti oltre a raccogliere premurosamente lo sdegno del mondo politico, perchè altrettanto premurosamente non hanno chiesto al Presidente Schifani se le accuse erano vere!? o magari farci una bella inchiesta giornalistica? sembra quasi che lo scandolo non stia nel fatto che il presidente del senato, probabilmente, ha avuto tresche con la mafia, ma che qualcuno lo abbia detto! robe da non credere! come se fosse una cosa che tutti sanno ma che è meglio tacere. Come da schifo è quell’atmosfera di buonismo che c’è oggi in parlamento, l’unica voce fuori dal coro e solo quella di Di Pietro. trovo preoccupante questa omologazione tra i parlamentari. chiudo con un appello ai media:
perfavore, adesso che arriva l’estate risparmiateci i vostri bollettini terroristici sulle temperature in aumento, i servizi su come difendersi dal caldo(mi raccomando bevete molta acqua), su come perdere peso per la prova costume, su i miliardi di italiani che vano i vacanza o sul fatto che è nata una pantegana allo zoo. Avete stufato.

5. ipernova - 14 maggio, 2008

Io rido perché l’esagerazione è talmente grande, che mi sembra palese che questa gente tirerà le cuoia.

Rido perché con Prodi i V-Day hanno fatto un successo pazzesco, ed il secondo molto più del primo.
Con Berlusconi i V-Day raggiungeranno cifre esorbitanti.

Quando si è prossima al cadere, la cosa migliore è una spinta; prima si cade e prima ci si rialza.

Paz

6. riz - 14 maggio, 2008

invidio il tuo ottimismo. con tutto il rispetto, ma essere ridotti a sperare in beppe grillo… che non è di certo un De Gasperi…mi auguro solo che presto o tardi si ritorni a votare. Visto ormai che la libertà di parola non esiste, spero che non sospendano anche il diritto di voto e magari anche quello di manifestare. basta vedere quello che è successo oggi in parlamento a Di Pietro. stanno mettendo a tacere tutte le voci fuori dal coro, a meno che uno non dichiari che farà “una opposizione intransigente e rispettosa”. ma che cavolo vuol dire!!! è come se mentre uno sta per mettertelo nel “di dietro” tu gli chiedi se cortesemente può usare la vaselina!
e dove cavolo è adesso la sinistra??? tutti in vacanza in attesa delle prossime elezioni!?

7. riz - 14 maggio, 2008

non avrei mai pensato di dirlo, ma mi sa che al prossimo v-day ci vado pure io. organizziamo la corriera!?

8. ipernova - 14 maggio, 2008

Al prossimo V-Day io ci vado, ma in treno che non brucia benzina.

E comunque la sinistra non c’è, è per quello che non ho votato. Berlusconi rimarrà lì per altri 15 anni, deve cadere QUESTA sinistra ed arrivarne una nuova.
Questa volta però, una sinistra progressista e senza ideali del menga.

Paz

9. riz - 15 maggio, 2008

chiaramente la corriera in questione è a pedali, e come tutti sanno i treni di trenitalia vanno a carbone, non a benzina.

lancio la proposta: fondiamo un partito? a vedere chi siede oggi in parlamento non sembra ci voglia molto, basta fare una giusta campagna di marketing. Poi per risparmiare possiamo usare intenet come mezzo di informazione. elettorato target: people under 40. …cavolo, se è stato votato berlusconi….

10. Dottordivago - 17 maggio, 2008

Come sarebbe “under 40?”
Al vostro partito servirà pur un Goebbels, e si dà il caso che io sia “over 40”.
Minchia,Paz, ci dobbiamo bisticciare?
Dottordivago


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: