jump to navigation

Manichini Birichini Brasiliani 25 giugno, 2008

Posted by ipernova in Del + e del -.
Tags: ,
comments closed

Nei pochi momenti liberi che ho avuto qui in Brasile, ho fatto un giro con mio fratello in uno dei tantissimi e grandissimi Shopping Center di San Paolo.

Ed è nella vetrina di un negozio di sport che ho trovato la seconda foto per l’ormai consueta rassegna “Manichini Birichini”, iniziata qualche tempo fa.

Manco farlo apposta, uno dei manichini birichini brasiliani aveva la maglia dell’Inter!!!

Paz

Annunci

Sondaggio del Dr.Divago 19 giugno, 2008

Posted by ipernova in Del + e del -.
Tags: ,
comments closed

Pubblicizzo nel presente blog un’iniziativa de “Il Panda deve morire“.

Ma prima vi racconto una storia verissima di un amico di un amico di mio cugggino.

Una volta, l’amico dell’amico di mio cugggino, è caduto con l’aereo in un’isola deserta. Gli unici sopravvissuti sono stati lui e Claudia Schiffer.

Dopo alcune settimane di solitudine e sopravvivenza, i loro corpi si sono avvolti in un turbine di desiderio. A partire da quel momento, lui e lei hanno cercato sempre di più i limiti del piacere.

Tuttavia dopo alcuni mesi, l’amico dell’amico di mio cugggino è iniziato a deprimersi, e la Schiffer, ormai innamorata, si preoccupò e disse:

(Per continuare questa baggianata, clicca qui-> (altro…)

Volete dimagrire? Andate verso l’equatore! 14 giugno, 2008

Posted by ipernova in Scienza.
Tags:
comments closed

Ebbene sì. All’equatore le persone pesano meno. Fanno tanto esercizio? Una forza misteriosa li spinge verso l’alto? Mangiano cibi più leggeri? Ci tengono più all’estetica?

No. Si. No. E forse.

Per chi crede che siano gli abitanti locali a pesare di meno, io ribadisco che quanto detto vale anche per gli sfaticati che mangiano lardo e se ne fregano della linea, come Maurizio Costanzo.

Il motivo è semplice, la terra gira. Quando siamo sull’equatore soffriamo verso l’alto la stessa spinta che sentiamo verso l’esterno quando l’automobile fa una curva.

E’ per questo motivo che tutte le nazioni lanciano i razzi spaziali da una base prossima all’equatore, così si spende meno benzina.

Volete una prova tangibile? Eccola! Per motivi di lavoro sono stato costretto a comperare una bilancia di super precisione in Italia (precisione di 0,001 grammo) e portarla in Brasile. Dopo averla calibrata con il peso campione da 200 grammi in una latitudine Friulana, l’ho portata nel tropico del Capricorno, e cioè avvicinandomi all’equatore di una latitudine sensibile (in realtà superando l’equatore ed andando nel tropico dell’emisfero australe). Vi pubblico qui a fianco la foto del risultato che la bilancia mi ha dato a San Paolo del Brasile.

Magia? Chiaroveggenza? O si era posata una mosca quando l’ho calibrata?

Volendo potrei fare i conti di quanto per cento in meno peserete quando andrete a fare una vacanza a Cuba. Volendo…

Paz

Fiera della Musica 2008 11 giugno, 2008

Posted by ipernova in Musica.
Tags: , , , , , , ,
comments closed

Vi annuncio il programma della Fiera della Musica 2008 (dal 4 al 6 Luglio), quello che secondo me è uno dei migliori festival musicali del Triveneto.

Organizzato ad Azzano Decimo (PN) e comunque attaccato all’autostrada (A28), negli anni è riuscito sempre a sorprendere il pubblico con artisti di spicco del presente e del passato. I concerti migliori che mi vengono in mente sono:

Jethro Tull, DEVO, Echo & The Bunnymen, Kaiser Chiefs, Soft Cell; e fra gli italiani: Elio e le storie Tese, Subsonica, De Gregori, Elisa, Caparezza, Baustelle, Giuliano Palma & The BlueBeaters, Daniele Silvestri, Negramaro, Linea 77, Gino Paoli, Sergio Cammariere, Max Gazzè, Tiromancino, Sergio Caputo, Lucio Dalla, Frankie Hi-NRG, e molti altri che mi sfuggono dalla memoria.

Il programma di ogni anno viene gestito con cura e l’abbinamento dei concerti è sempre azzeccatissimo e mai scontato.

La cosa interessante di questo Festival è lo scarso consenso del pubblico locale (che vista l’età preferirebbe un concerto di Albano ;-)), e quindi i concerti si riempiono di giovani venuti da lontano, anche dall’estero. L’aria che si respira è internazionale

Ma passiamo all’ottimo programma di quest’anno:

Venerdì 4 Luglio: SUBSONICA

Detto fra noi, il concerto dei SUBSONICA sarà una Bomba. Verrà fatto in Piazza perché il palcoscenico allestito sarà enorme. I Subsonica allestiranno un mix di musica ed effetti scenografici che promette molto molto bene. Un must anche per quelli, che come me, non sono patiti del gruppo.

Sabato 5 Luglio: Wire + Piero Pelù

Oltre al Mercatino del Disco Usato e da Collezione, avrà luogo nel pomeriggio l’interessante Concorso per Gruppi Emergenti.

Nella sera ci sarà il doppio concerto WIRE + PIERO PELU’. Gli WIRE, se non li conoscete, sono un gruppo inglese che ha ridefinito il punk portandolo verso nuovi confini. Band che ha ispirato Piero Pelù nei suoi albori. Da qui questo interessantissimo abbinamento che vedrà il cantautore italiano presentarsi in una formazione basso, chitarra e batteria, che personalmente ritengo molto azzeccata. Ultimo dettaglio, IL CONCERTO E’ GRATUITO!

Domenica 6 Luglio, il gran finale: James Taylor + Elio

La sera della domenica vedremo il doppio concerto JAMES TAYLOR QUARTET + ELIO E LE STORIE TESE. Ho già visto concerti di questi due gruppi, e devo dire che sono fra i pochi a interagire a tal punto col pubblico da rendere il concerto un’esperienza unica. Il Funk di James Taylor è onesto e senza fronzoli, ma sorprende sempre (questo senza citare che con un pubblico grande lui di solito si gasa e ci si diverte il doppio). Glio EELST invece sono garanzia di intrattenimento. Oltre ad avere forti radici Funk (si veda alla voce Faso), e quindi io personalmente spero che facciano una Joint Venture con James Taylor, hanno una grande indole verso la sperimentazione. Sono sempre in costante cambiamento. Hanno già suonato con grandissimi cantanti e musicisti (molti di questi hanno lavorato con/per Frank Zappa, artista al quale gli EELST si ispirano). In aggiunta, nei due concerti si ride un casino. Io non mancherò a nessuno dei concerti del Festival, ma quest’ultimo lo attendo con ansia 🙂

Per chi volesse alloggiare nelle vicinanze il sito FieraDellaMusica offre tutti i contatti necessari per il dislocamento insieme ai prezzi di tutti gli Ostelli e Hotel nelle vicinanze.

Su YouTube potete assistere ad una marea di filmati amatoriali fatti appunto nelle diverse edizioni della Fiera della Musica.

Vi invito a visitare il sito del Festival, o cliccare nel banner della colonna laterale del presente Blog. Se volete è anche presente uno spazio sul Festival su MySpace.

Paz

Il Passaparola di Travaglio 11 giugno, 2008

Posted by ipernova in Democrazia.
Tags: , ,
comments closed

Vi invito vivamente a guardare le puntate di Passaparola, un programma settimanale di Travaglio pubblicato sul blog di Beppe Grillo.

Ogni Lunedì viene pubblicato un filmato di 20 minuti, e parla degli scandali che stiamo vivendo e di cui i giornali non parlano.

Le verità sono praticamente inconfutabili. L’ultima puntata è sulla legge che verrà fatta contro le intercettazioni. Assassini, ladri di banche, stupratori, rimarranno tutti impuniti poiché l’intercettazione è di solito l’arma principale per incastrarli.

Ma almeno questi sono crimini che si sa che accadono e si può cercare un altro modo per indagare. Il vero problema sono quelli che senza le intercettazioni non si sa nemmeno che esistano. La corruzione, se non parla chi ha pagato o chi ha ricevuto, come la si viene a sapere? E l’Insider Trading che frega soldi ad un sacco di piccoli risparmiatori? Ricucci, Fazio, sarebbero tutti salvi. L’elenco fatto da Travaglio di persone che non sarebbero nemmeno state scoperte, è interminabile. E pensare che l’Italia è l’unico paese in cui le intercettazioni rispettano un protocollo ferreo e vengono fatte e richieste solo dalla magistratura.

Ci pisciano addosso e ci dicono che piove.

Il link è nella barra laterale del blog

Paz

Ed il Paz se ne tornò in Brasile 8 giugno, 2008

Posted by ipernova in Del + e del -.
Tags:
comments closed

Allora lui mi fa: “Beato te che vai in Brasile!”

Foto dal taxi a San Paolo del Brasile

Arrivo alle 6:00 con 14°C e nebbia su tutta la città, pista di atterraggio inclusa. E dopo aver perso 2 ore sul traffico per arrivare a casa, disfo la valigia e vado subito a lavorare (con 12 ore di volo sulle spalle).

La città dista a parecchie ore di macchina dal mare (quindi nisba) e per quanto riguarda le belle donne, la mia ragazza è molto meglio, e già mi manca.

Tutto questo per dire due cose:

  1. Molte delle mie attività parallele andranno in ibernazione (se farò dei post saranno solo delle foto scattate e commentate)
  2. La prossima volta che vado in Brasile non ditemi che sono beato.

Paz

Cartoni animati di una volta 4 giugno, 2008

Posted by ipernova in Arte, Del + e del -.
Tags: , ,
comments closed

Vi pubblico qui sotto il primo cartone di Mickey Mouse. Che in Italia prende il nome di Topolino (non ha più il cognome). Il nome giusto sarebbe Michelino Topo.

L’audio del filmato non è importante quindi guardatelo pure dall’ufficio, però senza audio si perde un po’ durante la canzoncina.

A tratti ridicolo

A tratti osceno

A tratti all’avanguardia

Hitler li adorava tanto da cercare di fare una casa produttrice di cartoni animati tedesca. Fallendo clamorosamente. Pare che il suo cartone più amato fosse “La bella addormentata”.

P.S.: Ringrazio il mio carissimo cugggino per la segnalazione (vi invito anche ad accarezzare il suo cane).

Paz