jump to navigation

Andare in Croazia senza pagare il bollino autostradale sloveno 9 luglio, 2008

Posted by ipernova in Del + e del -.
Tags: , , ,
trackback

State per essere reindirizzati. Se ciò non avvenisse, cliccate qui per leggere la versione aggiornata della guida

Pubblico qui sotto le indicazioni fornitemi per evitare il bollino autostradale semestrale di €35 che la Slovenia impone anche per un transito di appena 10km agli italiani che si recano in Croazia. Questa guida è per chi vuole recarsi in Istria, se volete una guida per andare senza bollino verso Rijeka/Fiume o più in giù in Croazia, cliccate qui.

Ho provato questo percorso poco tempo fa per andare in vacanza, ed è stato facilissimo. Ve lo straconsiglio. Ancora più in giù ho scritto anche un riassunto, poiché la guida ha fin troppi particolari.

COME EVITARE LA “VIGNETTA” IN ISTRIA
nel tratto dall’ex confine italo-sloveno di Rabuiese a Capodistria

L’obiettivo della guida è by-passare la tangenziale che dal confine porta a Koper/Capodistria che è soggetta a bollino. La regola fondamentale è quella di seguire i cartelli di colore giallo che indicano le strade normali (e non quelli verdi indicanti le autostrade e, soprattutto, quelli azzurri che indicano le strade a scorrimento veloce). Il problema è che soltanto raramente sui cartelli gialli comparirà l’indicazione “Koper/Capodistria” o “Pula/Pola” ma soltanto alcune frazioni minori, sconosciute ai più. In ogni caso i punti di riferimento sono le frazioni di “Skofije” e “Bertoki/Bertocchi” che verranno attraversate.
Per chi arriva dalla A4 Torino-Trieste, dopo l’uscita alla barriera del Lisert (quando finisce la A4, dove si paga il pedaggio autostradale) è fondamentale seguire l’indicazione “Capodistria” o, “valico di Rabuiese” o, semplicemente, “Rabuiese”. Dal Lisert alla Slovenia mancano circa una quarantina di chilometri principalmente in autostrada. Non seguire i cartelli indicanti “Slovenia” in quanto alcune uscite a metà tratto autostradale portano a Lubiana.

Seguite la numerazione sulla cartina pubblicata sotto (cliccateci per vederla più in grande):

1) 0 km: Una volta arrivati al valico di Rabuiese e superata la ex dogana slovena (i caselli sono ancora rimasti al loro posto) è necessario tenere la corsia più a destra per poter svoltare immediatamente a destra (in pratica a 10 m dai caselli doganali). Attraversare il distributore di benzina mantenendo la corsia sinistra; uscendo dalla pompa svoltare a destra (a sinistra si imbocca la strada a scorrimento veloce) e quindi proseguire per una manciata di metri. Allo “stop” girare a sinistra in direzione di “Hrvatini/Crevatini” e “Škofije”. Proseguire diritti in direzione di “Škofije” percorrendo un cavalcavia che passa sopra la strada a scorrimento veloce. Al seguente “stop”, posto alla fine del cavalcavia, seguire l’indicazione “Plavje” e “Škofije”.

2) 2,4 km: attraversato l’abitato di Skofije e dopo un tratto in leggera discesa si arriva ad una stretta rotonda in cui è necessario seguire l’indicazione “Dekani” e quindi “Koper/Capodistria”, in pratica andando diritti.

3) 3,5 km: dopo un secondo tratto sempre in lieve discesa si arriva ad una seconda rotonda (un po’ più ampia della prima): qui è necessario seguire l’indicazione “Bertoki/Bertocchi” (e non più Dekani), che è posta come terza uscita (nota dell’autore: secondo il visitatore Luca del commento sotto, se si vuole andare più in giù in Croazia, in questa rotonda si deve prendere la terza uscita e poi seguire verso il confine di Buzet. Diego qui sotto ci ha confermato che funziona).

4) 5,8 km: attraversando il paese di Bertocchi si arriva ad un ampio incrocio che costeggia la superstrada (che trovate alla vostra destra): è necessario svoltare a sinistra in direzione di “Sv. Anton”. Attenzione perché al solo incrocio non vi è posto alcun cartello. Ed attenzione anche a non farsi ingannare da un piccolo incrocio precedente che porta al centro del paese.

5) 6,0 km: dopo un breve tratto in salita è necessario svoltare a destra al primo incrocio in direzione “Koper”. Da qui si prosegue sempre diritti

6) 8,5 km: Superato il cartellone che indica l’entrata a “Koper Capodistria” fate ancora mezzo chilometro e vi ritrovate al principale incrocio, lasciando il cimitero cittadino sulla vostra sinistra. Qui è necessario fare molta attenzione in quanto si è costretti ad incrociare tutto il traffico che passa per Capodistria: tutti hanno la precedenza prima di voi. Armatevi di pazienza e ponetevi innanzitutto sulla corsia sinistra della strada (a destra vi è l’immediato imbocco della superstrada in direzione Trieste). Seguite l’indicazione “Pula/Pola” e “Center/Centro” svoltando a sinistra. Dopo 300m circa arrivate al semaforo: qui la vostra strada prosegue senza dover più badare alle “vignette”. Girando a sinistra si prosegue in direzione di Pola attraverso il “valico di Dragogna” (confine con la Croazia) a cui mancano circa 14 km.

Una volta al confine di Dragonja, potete prendere la A9 (o come la chiamano loro la “B9“) ed uscire al punto dell’Istria che preferite. Volendo, ad un certo punto della A9 si può prendere la strada per Rijeka/Fiume e quindi scendere ancora di più un Croazia. Io vi consiglierei di utilizzare per il vostri viaggio il sito ViaMichelin.

RIASSUMENDO:

1) Sul “Valico Rabuiese” dopo 10 metri dell’ex-confine girare a destra, passare il distributore e girare ancora a destra. Al primo Stop a sinistra. Ed al secondo Stop ancora a sinistra.

2) Dopo 2,4km andare dritti alla prima rotonda

3) Dopo 3,5km andare dritti alla seconda rotonda

4) dopo 5,8km nel grande incrocio girare a sinistra

5) dopo 200m del precedente incrocio girare a destra seguendo l’indicazione gialla per “Koper”

6) seguire la strada, e dopo 500 metri dal cartellone di “Capodistria” girare a sinistra all’incrocio che affianca il cimitero. Dopo altri 300m arriverete al semaforo, girate a sinistra e 14 km dopo sarete al confine croato di Dragonja.

AL RITORNO il percorso sarà lo stesso. Dopo 14 km dal confine Croato di Dragonja, entrando a Koper/Capodistria girate a destra al secondo semaforo (quello subito prima del cavalcavia). All’incrocio del cimitero girate ancora a destra e seguite la strada della mappa. Quando sarete a 500 metri dal confine con l’Italia, invece di voltare a destra e passare sopra la superstrada (come all’andata), andate dritti e costeggiate a destra il distributore (seguite la strada gialla sulla mappa) dopo 300 metri ripiomberete immediatamente prima dell’ex-confine con l’Italia.

Ringrazio la Sig.ra Lada che ci ha ospitato in uno dei suoi appartamenti di Premantura (che vi straconsiglio per Prezzo e per Qualità), e che oltre a parlare italiano ed essere stata gentilissima, ci ha fornito questa guida facendoci risparmiare dei bei soldi.

Per vedere la mappa delle strade slovene soggette al bollino autostradale cliccate qui.

Per altre notizie mettetevi Ipernova nei preferiti e vi terremo costantemente aggiornati.

Paz

P.S.: Vi consiglio anche questa guida, con le foto dal satellite. E vi consiglio inoltre di non usare il ViaMichelin per il tragitto che attraversa la Slovenia. Non so perché, ma sta dando i numeri. Usatelo solo per il tragitto Prima e Dopo la Slovenia.

Annunci

Commenti

1. primi pietro - 9 luglio, 2008

sarei grato al genio se trovasse il percorso per recarsi a Rabac senza pagare la vignetta!

2. ilbisbetico - 10 luglio, 2008

grazie mille al genio…

3. ipernova - 10 luglio, 2008

@ primi pietro: Una volta in suolo croato, puoi prendere l’autostrada che vuoi. Per esempio prendi l’A9, poi l’A8, e poi a Pazin prendi la 64.
E’ un giro un po’ del cacchio, ma arrivi 🙂

Paz

4. SARA - 10 luglio, 2008

CARO GENIO,
sono Sara e di prossimo weekend (19/20) dovrò recarmi per un workshop di danza a Lubijana…esiste la possibilità di arrivarvi senza dover sborsare le 27€?…let me know…please…e molte molte grazie!!!!

5. Dottordivago - 10 luglio, 2008

Piccoli blogger crescono.
Ormai siamo al Servizio Pubblico…
Bravo Paz.
Dottordivago

6. ipernova - 10 luglio, 2008

@ SARA:
Purtroppo SARA, non posso aiutarti. Ho provato col ViaMichelin a mettere il tragitto senza pedaggi o bollini autostradali, ma non si riesce.
Ho la sensazione che la circonvallazione di Lubijana sia tutta a pagamento. Se uno vuole entrare dentro la capitale, dovrà per forza avere il bollino.

Però potresti provare col treno. Non produci CO2 e non paghi il bollino. In giunta, i treni sloveni sono molto belli 🙂 (da quanto mi ricordo).

Paz

7. Luca - 11 luglio, 2008

La strada per rabaz esiste senza pagare :-). Al punto 3 invece di uscire dove scrivono esci a quella dopo della rotonda, prosegunedo vesro il confine di Buzet.

Fidati sono di Trieste e faccio questo giro…

In ogni caso sembra (da verificare) che la polizia slovena si apposti a 10 metri dal confine… x essere sicuri che paghi anche chi fa 10 metri oltre confine per prendere sigarette e benzina.

Ecco cosa fare.. arrivi al confine, se li vedi appostati subito oltre cosa fai : o accosti (in Italia) e vai a prendere la Vingetta a piedi o fai inversione (dipende dal confine… in alcuni posti non puoi farlo) e punti veso un’altro confine

In altrenativa esistono i confini di PESE (carso), Basovizza (carso) e Lazzaretto(dopo Muggia che consiglio) e da li poi puoi muoverti via statale.

8. ipernova - 11 luglio, 2008

Grazie a Luca per la dritta, l’ho messa nel post.

Sarebbe un oltraggio se veramente ti chiedessero il bollino per i 10 metri di strada che devi fare dopo l’ex-dogana per imboccare la stradina di campi.

Lo scoprirò domani. Vi terrò informati.

Paz

9. zardo - 12 luglio, 2008

Secondo me la cosa assurda è il prezzo ed il fatto di essere obbligati a pagare l’abbonamento semestrale. Se non sbaglio in Austria/Svizzera si può fare settimanale.

10. uivil - 13 luglio, 2008

salve. il bollino autostradale semestrale di 35€ non €27 …

11. Paola - 17 luglio, 2008

ciao genio:) Ti chiedo una dritta: io dovrei entrare in Slovenia per il confine di Pese e andare a Fiume riesco ad evitare il bollino? Grazie per la tua risposta

12. Luca - 17 luglio, 2008

Mi unisco alla Domanda di Paola.
Sono diretto a Spalato e passerò per Fiume. Qual’è la strada più veloce ?
GRAZIE e grazie ancora. E speriamo che il Governo sloveno torni sui suoi passi e proponga anche dei bollini mensili

13. claudia - 18 luglio, 2008

congratulazioni, proprio martedì devo andare a Buzet e non sapevo niente di sto bollino …. mille grazie! che risparmio!

14. Angiaz - 18 luglio, 2008

Se devi andare a fiume, il modo più semplice e veloce è il confine di Pese, e poi sempre dritto… senza vignetta.
Poi in Croazia decidi tu se prendere la strada costiera (una specie di serpentone lunghissimo che segue la costa), adesso dovrebbe esser poco trafficato ma supertortuoso, oppure prendere l’autostrada, facendo un po’ di km verso l’interno

15. Luca - 18 luglio, 2008
16. Laura friggeri - 19 luglio, 2008

abito a Modena.
all’uscita dell’autostrada di Trieste devo andare a Kozina , per poi proseguire per Fiume e Zagabria, che strada fare per non pagare la vignetta slovena?
grazie Laura.

17. ipernova - 20 luglio, 2008

Ho appena fatto il percorso del post ed è andato tutto liscio. Non ho trovato nessuna polizia dopo il casello che voleva fregarmi 🙂

@Laura: Ti consiglio di usare il ViaMichelin come detto sul post. Seleziona l’itinerario a partire da Trieste e poi metti come destino Kozina. Poi chiedi di vedere l’itinerario “Economico”; dovrebbe risparmiarti il bollino autostradale. Il consiglio che ha dato Luca sul commento 14 dovrebbe risultarti utile.

Se hai problemi ricontattaci.

Paz

18. Canio - 20 luglio, 2008

Parto da Treviso, devo andare a Pula. Per non pagare la vignetta Slovena mi hanno suggerito di prendere direzione Rijeka e quindi Pula…
Poi sulla guida che consigliate “Theofrasto” con foto da satellite, ho trovato il percorso alternativo per bypassare la tangenziale di Capodistria. A questo punto vi chiedo: qual’è la più conveniente riguardo a Km, tempo impiegato, strade, ecc. CONSIDERANDO CHE CI ANDRO’ IL 2 (due) AGOSTO
E’ la prima volta che vado in Croazia (e all’estero). Non essendo quindi pratico della zona vi chiedo un consiglio sulla più pratica e conveniente soluzione.
GRAZIE
Canio

19. ipernova - 20 luglio, 2008

@ Canio
Io ti consiglio di fare il percorso che ho indicato (l’ho appena fatto io per andare vicino a Pula). Cioè, passi per Koper/Capodistria, e poi segui per Pula.

E’ proprio la tangenziale verso Capodistria che richiede il bollino. Con le nostre indicazioni (e quelle di Theofrasto) la by-passi in 5 minuti.

Segui il nostro percorso. Una volta arrivato al semaforo descritto nel punto 6 della guida, vai giù fino al confine di Dragonja (è tutto dritto) e una volta in Croazia prendi l’autostrada A9 (oppure, come la chiamano loro, “B9” ) che dopo 75km finisce proprio a Pula (comunque, una volta passato il confine con la Croazia, ti basterà seguire le indicazioni stradali).
Un po’ dopo l’inizio dell’autostrada troverai soltanto un casello che ti farà pagare subito 2€. Puoi pagare in valuta europea.

Vai tranquillo e ricordati di fare il pieno prima da raggiungere Dragonja, cioè mentre sei ancora in Slovenia. In Croazia la benzina costa un po’ di più mentre in Slovenia attualmente è a 1,21€.

Paz

20. Sardugno - 20 luglio, 2008

Volevo ringraziarvi per la guida, perché ci siamo fatti la vacanza in Istria visitando Fiume e Pola senza dover pagare per forza il bollino agli sloveni per quei pochi chilometri che ci separavano dal confine dello stato croato.

21. Donatella - 21 luglio, 2008

Ho letto i tuoi messaggi per il bollino sloveno ,anch’io come gli altri vorrei evitarlo, ma sono indecisa se posso.
Il mio itinerario di quest’anno sarà fermata a Novigrad e sucessivamente per Rieka all’isola di Pag .
Ritorno da (Novalja) isola di Pag direttamente in Italia.
Ho provato a verificare con vari itinerari Michelin e cartina alla mano ma.. sembra problematico . Secondo te ? Meglio che mi adegui anche a malincuore al pagamento ma guadagno in Km.?
Grazie Donatella

22. Diego - 21 luglio, 2008

Ciao a tutti e grazie per il vostro prezioso aiuto! Ho seguito le vostre indicazioni per arrivare in Croazia…tutto perfetto!
Al ritorno però ho provato questa via:
Dopo aver attraversato Rijeka e aver ripreso il tunnel Ucka, ho seguito per Trst. Al successivo stop ho girato a destra e dopo circa 30 km (mi potrei anche sbagliare, forse sono di più) ho attraversato il confine sloveno a Buzet. Da lì in un attimo mi sono ritrovato alla rotonda segnalata da “Luca”.
Confermo quindi quanto scritto da lui!
Eventualmente riprendo in mano la cartina e vi aggiorno sui dettagli del percorso. Comunque da Rabac a Trieste 1 ore e 45 min circa.

23. ipernova - 21 luglio, 2008

@Sardugno e Diego:
Sono veramente contento che vi sia andato tutto liscio, e della vostra visita di ringraziamento con ulteriore aggiunta di informazioni preziose 😉 Spero che vi possa piacere anche il resto del blog. In particolare se siete stati in Croazia, vorrei sapere se siete d’accordo con questo post.

@ Donatella:
Novigrad è vicino alla A9 (o B9). Non dovresti avere problemi col percorso che è descritto nel post.

Paz

24. denis - 21 luglio, 2008

se faccio la statale bassovizza per rieka sipaga la vignetta

25. Zecchinato Damiano - 21 luglio, 2008

ciao a tutti venerdi 25 luglio devo andare in Croazia attraversando il confine a Pese passando per Kozina – Podgrad e raggiungendo il confine croato di Pasjiak e proseguire per Rjieka.paghero’ la vignetta? e se si quale sarebbe la strada alternativa? CIAO Damiano

26. fausto - 21 luglio, 2008

i soliti sloveni di merda … e pensare che quelle strade sono state costruite coi soldi nostri regalati da andreotti (andreotti sempre molto bravo a regalare i soldi dei contribuenti) prima di tangentopoli …

27. ipernova - 22 luglio, 2008

@ Damiano:
Ci dici dove devi andare e ti diremo la strada. Se devi andare a Rijeka o più in giù, la strada è quella del post, con la variante proposta da Luca e confermata da altri. Leggi il post ed i commenti.

@ fausto:
Poverini gli sloveni, anche loro sono incazzati. E’ come dire “italiani di merda” per colpa di Berlusconi 😀 Noi intanto raggiriamo il problema.

Paz

28. Paoletta - 22 luglio, 2008

devo anadare a Rovigno il 25/07. Mi sapreste consigliare la strada per evitare il bollino? Con Viamichelin selezionando economico mi segnala sempre che devo pagare il bollino, sia per Buje che per Umag che per Rovigno. Possibile che non ci sia modo?

29. Zecchinato Damiano - 22 luglio, 2008

Ciao premetto che devo raggiungere Biograd 25 km a sud di Zara.Sono sette anni che percorro il tragitto Pese-Pasjiak.gradirei una risposta terra-terra perchè non sono avezzo al linguaggio di internet.Da quel che dice Luca sembra che la frontira di Pese vada bene.Confermate? Altrimenti gradirei un percorso alternativo sintetico e preciso.Saluti vivissimi a tutti. Damiano

30. ipernova - 22 luglio, 2008

@Paoletta:
Paoletta cara, per arrivare a Rovigno d’Istria devi prendere l’A9 in croazia. Io ti ho spiegato come arrivare alla A9 senza pagare. Non vorrei sembrare antipatico, ma potresti guardare una cartina senza che ti dica tutto tutto il tragitto? Non prendertela 😉

@ Damiano:
Se passi per Pese e prendi poi quel tratto di E61 che porta alla Croazia sembra proprio che non serva la vignetta (ho fatto delle ulteriori ricerche solo per te). Sul post ho messo il link che porta verso la mappa delle strade in cui serve il bollino autostradale, dai un’occhiata.

Paz

31. Matteo - 23 luglio, 2008

Sono appena stato a Pula e ho seguito alla lettera la deviazione per Skofje, tutto liscio!

32. Marcello - 23 luglio, 2008

Non per essere cattivo, però quegli ” italijani” che vanno in località istriane e dalmate e perseverano ad usare i nomi in slavo nonostante persino la segnaletica in loco sia bilingue e riporti il nome in italiano sotto quello slavo, beh sarò molto contento se cadranno in uno dei innumerevoli cartelli trabocchetto che fanno finire in autostrada, e che vengano multati

33. Roberto - 23 luglio, 2008

Dove si acquista il bollino qui in Italia?

34. ipernova - 23 luglio, 2008

@Marcello:
Cacchio, a me da fastidio quelli che chiamano le città col nome italiano. Che poi non riesci mai a trovarle sulla cartina 🙂 Preferisco chiamare le città coi loro nomi veri.

@Roberto:
I bollini si acquistano anche prima dell’ex-dogana. Ma mi pare che tu non abbia letto che per schivarlo è semplicissimo 😉

Paz

35. Alice - 23 luglio, 2008

Ma come mai a me su viamichelin mi da sempre, pur mettendo itinerario economico, anche la tassa del bollino autostradale sloveno?!
Non vorrei che fosse diventato obbligatorio anche sul tratto di strada che indicate voi…Aiuto!!!A parte che su viamichelin indica che il bollino costa 27 euro e non 35…strano!Io devo andare in Istria lunedì e seguirò le vostre indicazioni (grazie in anticipo) ma non capisco come mai viamichelin mi da il bollino obbligatorio…incrocio le dita!:)

36. giuseppe - 23 luglio, 2008

@ipernova
non sarebbe male se tiu rileggessi qualche pagina di storia italia! puoi sempre memorizzare, se ci riesci, i nomi delle città nelle due lingue! per me Zara rimane semore Zara!

37. ipernova - 23 luglio, 2008

Via Michelin ha un po’ di problemi. Non affidatevi a lui per trovare il percorso per schivare il bollino autostradale sloveno!!!
Usateo solo per trovare il tragitto PRIMA e DOPO la Slovenia. Sul DURANTE lui dà i numeri 🙂
Il bollino comunque costa sui 35€.

@Giuseppe:
Caro giuseppe. La storia d’Italia la so più di te. Quella ERA roba nostra. Ma esiste una cosa nel mondo chiamata STANDARD, se non lo seguiamo tutti non si comunica. Ho perso un sacco di tempo cercando Città Nuova e scoprendo che era Novigrad.
Lascia spazio a chi ha domande su tragitti e non farmi perdere tempo per risponderti.

Paz

38. fabrizio - 23 luglio, 2008
39. ipernova - 23 luglio, 2008

No.
Il primo tratto della tangenziale verso Koper è soggetta a Bollino.
Leggiti il post ed i commenti di questa pagina.

Paz

40. monica - 24 luglio, 2008

CIAO A TUTTI
DEVO PARTIRE IL 29 LUGLIO PER L’ISTRIA VADO A RABAC CHE STRADA DEVO FARE? AIUTATEMI E SIATE DETTAGLIATI
GRAZIE monica

41. zinchio - 24 luglio, 2008

ciao… io devo andara sull’sola di krk… per non pagare il bollino basta che seguo il post o servono modifiche? grazie…

42. ipernova - 24 luglio, 2008

@Monica:
Noi ti diciamo come schivare il bollino in slovenia. Per i tragitti c’è ViaMichelin. 😉 Comunque la nostra guida dovrebbe andare bene. Poi però, una volta dentro la Croazia tocca a te decidere. Potresti girare per Dekani al punto 3 e poi andare giù a Buzet. Da lì vai verso Rabac.
Fatti un giro su GoogleMaps.

@zinchio:
Per andare a Krk (complimenti per la scelta) vai per Pese e prendi la E61 che ti porta dritto verso la Croazia. Da lì passa per Rijeka/Fiume e poi per Krk Otok.

Paz

43. Grazia - 24 luglio, 2008

Le strade alternativeaper evitare di pagare il bollino, sia per Pula che pe Rijeka, sono percorribili anche con un mezzo ingombrante? Io dovrei andare con un camper.

44. luigi - 24 luglio, 2008

grazie sei un genio. ma subito dopo che passi la pompa di benzina bisogna fare un tratto di strada a percorrenza veloce?

45. luigi - 24 luglio, 2008

io devo andare a premantura mi sapreste dire se la strada che avete segnalato va bene per evitare il bollino o ne devo fare un’altra

46. Giorgia - 24 luglio, 2008

Io devo andare a KRK, come faccio ad arrivarci senza pagare il bollino

47. ANNA - 24 luglio, 2008

per arrivare a Rijeka .Fiume basta seguire dopo l’uscita della autostrada A4 Trieste / Lisert , rimanere sempre sulla SS202 /E61, e non uscitene mai .. andate sempre diritti direzione Kozina, Podgrad/Castelnuovo d’Istria arriva al confine con la Croazia
di Pasjak/Passiaco vicino a Rupa/Ruppa.. Arrivati! poi per ulteriori info mappa , dettagli e altre info sulla Croazia sul mio blog della Croazia

48. Giorgia - 24 luglio, 2008

x Monica
ho provato ViaMichelin ma in tutti i casi mi da il costo del bollino anche il percorso economico, non vorrei per risparmiare € 35 pagarne molto di più con una multa

49. Antaress - 24 luglio, 2008

Parto domani per Medulin, e ti ringrazio infinitamente di queste indicazioni…e anche di quelle sul nudismo ;>

50. ipernova - 25 luglio, 2008

@Grazia:
Vai tranquilla col camper

@luigi:
leggi meglio la guida. Sono andato a premantura la settimana scorsa seguendo questo tragitto.

@Giorgia:
Leggiti i commenti sopra, e lascia stare ViaMichelin per il tragitto sloveno. Usalo solo per tragitti dentro la Croazia.

@Antaress:
Prenditi la macchina e vai nella riserva naturale sotto Premantura. Le spiagge sono molto molto meglio.

Paz

51. elena1985 - 25 luglio, 2008

ma se uno deve andre a umago/porec?…che suggerite???!!!! grazie mille buona giornata!!!!!

52. ipernova - 25 luglio, 2008

@elena1985:
La barra fra un nome e l’altro si usa per indicare il nome italiano e quello locale di una stessa città.
Comunque, prima di domandare, ti sei degnata di cercare le città su GoogleMaps? Avresti notato che sono a fianco dell’autostrada A9.
Autostrada che ti ho insegnato a prendere sul post.
Buon viaggio

Paz

53. zinchio - 25 luglio, 2008

grazie mille… questa sera parto… quando torno ti dico… mi scocciava spendere 35 euro per uno sputo di km…

54. anna - 25 luglio, 2008

anna e dani fatta la legge trovato l’inganno anche noi siamo tornate da Pola senza pagare il bollino seguendo Skofje / Bertoki e abbiamo fregato gli Sloveni

55. micaela - 26 luglio, 2008

ciao devo andare a lussino parto da padova che strada faccio??? non glili do neanche morta a sti st..grazie

56. Matteo - 26 luglio, 2008

@micaela: vai fino a Rijeka per la E61, attraversi il ponte per l’isola di Krk e ti imbarchi verso l’isola di Cres e poi giù!
Buon viaggio

57. manuel - 26 luglio, 2008

Ciao,ringrazio molto per i suggerimenti,mi chiedevo però,che se per andare a Pula conviene o no l’autostrada….voglio dire:non è che prendendo l’autostrada si corre si più veloci,ma poi si fanno 5km di coda al casello?é meglio la strada normale considerando che parto a metà della settimana di ferragosto?
Ciao a tutti!

58. ipernova - 26 luglio, 2008

@Manuel:
In Croazia non ci sono caselli. Tranne uno all’inizio dell’A9 in cui si pagano 2€. Il resto è tutto gratis e senza caselli.

Paz

59. manuel - 27 luglio, 2008

mille e mille grazie….di tutti i 35euri che fai risparmiare grazie a questo blog se fossi dell’amministrazione slovena ti farei fucilare :),ma dato che sono italiano,propongo 1 miline di euro da darti per il tuo prezioso consiglio…..magari un giorno lo troverai dentro la cassetta della posta….
A parte gli scherzi,ti ringrazio a nome mio e di tutti i miei amici e conoscenti cui rimmarranno 35euri in tasca e festeggeranno con una buona birra a nome tuo.Ciao!

60. Zecchinato Damiano - 27 luglio, 2008

Ciao Paz,sono Damiano.Innanzitutto devo ringraziarti pre la ricerca personale.Confermo la bonta’ della tua ricerca,sulla E61 non si paga la vignetta.Sono andato in Croazia il 26 e ritornato il 27 cioè stasera.Consiglialo a tutti quelli che devono andare nelle vicinanze di Rijeka o piu’ a sud,è la strada piu’ corta e non si paga. Buone vacanze a tutti.

61. ipernova - 28 luglio, 2008

Mi fa piacere aiutarvi, e mi fa ancora più piacere sapere che state diventando degli affezionati visitatori di questo blog 🙂

E, mi raccomando, la birra dedicata al Paz e sponsorizzata da Ipernova!!!

Paz

62. Bubble - 28 luglio, 2008

Grazie anche da parte mia. Mi piacerebbero però sapere come devo fare per andare a Portorose. Di solito facevo Rabuiese ecc.
Ora dovrei seguire le tue indicazioni… ma arrivato a capodistria che dovrei fare ?
Grazie, Bubble.

63. mattia - 28 luglio, 2008

Ciao sono Mattia,

parto il 5 agosto per RABAC, vorrei evitare il bollino Di E.35 come posso fare? le strade alternative sono facili o corro il rischio di perdermi? quanti chilometri dovrei percorrere sull’autostrada soggetta a bollino? ciao grazie

64. ipernova - 28 luglio, 2008

@Bubble:
La strada che da Koper porta a Portorose non è a pagamento. Se controlli nelle cartine, è la strada indicata in giallo. L’importante è che tu non prenda la tangenziale che dal Rabuiese porta a Koper. Prova a controllare nel link che ho messo di strade soggette a pedaggio.

@Mattia:
La strada per Rabac è stata già indicata da altri. Leggiti i commenti e troverai la soluzione (e magari dai una sbirciata ad una cartina). Non ho capito quale sia la E35, non la trovo. E comunque non è nella cartina delle strade soggette a pedaggio.

Paz

65. ural - 28 luglio, 2008

ce n’e’ una anche per evitare di pagare al Brennerpass

66. Marzia - 28 luglio, 2008

Ciao a tutti!
Devo partire per la Croazia, vado a Labin ho provato a fare il percorso con michelin, e mi consiglia di fare la strada che diceva Z. Damiano da Pese, solo che mi dice che si paga il bollino. E’ impazzito michelin?
Vi ringrazio tanto

67. Theofrasto - 28 luglio, 2008

Credo che con E35 si indicasse euro 35, soldi, non strada….

68. Fabio - 28 luglio, 2008

Ciao, io devo andare a rabac e via michelin mi da la strada passando il confine per CROCIATA DI PREBENICO anziche VALICO RABUIESE… che voi sappiate si evita il bollino passando per di li?

69. Bubble - 28 luglio, 2008

grazie ancora ipernova, ma in un post (nn ricordo dove) ho letto: “giunto a Capodistria prosegui per la litoranea direzione Isola d’Istria-Izola, giunto al bivio vai dritto per il centro di Isola NON A SINISTRA PERCHE’ DOVRESTI PAGARE IL BOLLINO. Superata la cittadina di Isola sali su all’incrocio con la strada che ti porta a Strugnano passando vicino all’albergo Belvedere. Passato Strugnano sali la collina e sei a Portorose”.
Se noti le parole che ho evidenziato in maiuscolo mi rendono dubbioso sulla strada che va in pratica da Koper a Izola e viceversa (quella costiera per intenderci).

@Marzia lascia perdere michelin, ho provato a selezionare strade non a pagamento e mi faceva fare un giro inverosimile (ci mancava solo che mi facesse passare x la grecia! lol)

70. Marzia - 28 luglio, 2008

ciao Bubble, tu cosa usi x calcolare il percorso?
Grazie

71. monica - 28 luglio, 2008

x Marzia,
ciao sono Monica ho letto che vai a labin io andrò a RABAC il 5 agosto
tu quando parti? hai gia’ un itinerario o ci stai guardando ora? fammi sapere ciao.

72. Marzia - 28 luglio, 2008

ciao Monica,
noi andiamo in un campeggio a sveta marina e tu?

73. monica - 28 luglio, 2008

X MARZIA
NOI PARTIAMO IL 5 AGO IO MIO MARITO E MIO FIGLIO DI 9 ANNI
ANDIAMO A RABAC HOTEL CASTOR

74. ipernova - 28 luglio, 2008

@Bubble:
La strada costiera non mi risulta a pagamento. Quindi schiva la tangenziale dal Rabuiese fino a Capodistria e poi vai tranquillo. (controlla nella mappa delle strade soggette a bollino).

Paz

75. Yuri - 28 luglio, 2008

un altro percorso alternativo per andare a Pola ed evitare la vignetta potrebbe esser il seguente? entrare in slovenia a Crociata di Prebenico, scendere giù per Buzet , Pazin ed infine Pola ?

grazie

76. claudio - 29 luglio, 2008

volevo sapere maggiori informazioni sulla deviazione per Buzet nel territorio sloveno, evitando di pagare il bollino…
dalla dogana poi devo andare all’isola di pag… giovedì!!! vi prego di rispondere!
grazie.

77. ipernova - 29 luglio, 2008

@Yuri:
Dovrebbe essere libero di vignette. Allunghi tanto, ma forse ti è vantaggioso per le eventuali file alla frontiera.

@Claudio:
Tutti i percorsi e le deviazioni sono già state citate in questo post oppure nei commenti. In base a dove devi prendere il traghetto per andare a Pag, puoi usare anche quest’altra guida fatta per chi vule andare a Rijeka o più in giù:
https://ipernova.wordpress.com/2008/07/26/altro-modo-per-evitare-bollino-sloveno/

Paz

78. Erika - 29 luglio, 2008

Ciao se potete aiutarmi vi ringrazio sin d’ora..Devo partire per Moscenicka Draga (croazia) e dopo 5 giorni andare a Rovigno (croazia) per poi rientrare in Italia. Riesco a non fare questo maledetto bollino sloveno che per 10 gg di vacanza è sprecato? Grazieeeee

79. Nikki - 29 luglio, 2008

Grazie della Dritta ! Unica info supplementare :il percorso indicato è percorribile con una caravan di 6.65 al traino di una macchina lunga 4.70 m (11.35 metri di convoglio )? Oppure trattasi di una strada stretta..?
Sinceramente mi romperebbe pagare 35 € per fare poco più di 10 km e per utilizzare la vignette solo 2 Volte l’anno. Tra l’altro con la caravan hai il limite max dei 90 e non ha senso una strada a scorrimento veloce…

80. GioFX - 29 luglio, 2008

x Erika: certo che puoi. All’andata vai per Fiume da Pese-Pesek e Kozina (ultima uscita autostrada A4 dopo il Lisert, direzione Basovizza).
In Croazia continua per la strada normale fino a Rupa. Qui troverai un tratto di autostrada croata a pagamento (5 kn) fino a Fiume. Appena entrata in tangenziale di Fiume prendi lo svincolo per Abbazia (Opatija).

Al ritorno, da Rovigno, segui le indicazioni della guida al contrario, per tornare a Rabuiese per la strada normale.

81. Pamela - 30 luglio, 2008

ciao…
domanda….
per evitare la milizia slovena a rabuiese se fanno i bastardi e ti fermano subito…si può uscire dall’ex confine “piccolo” di Plavie e poi proseguire per Skofje e da là seguire le indicazioni date nel tuo percorso fino a Dragogna????
GRASSIE

82. barbara - 30 luglio, 2008

la guida michelin x andare da monfalcone a lussino il percorso economico mi fa entrare in territorio croato nel vecchio confine di seconda categoria di jamiano(in italia) e poi attraversare la slovenia all’interno; mentre x andare a brestova (e prendere il traghetto) il percorso economico mi da monfalcone mi manda al confine di gorizia (casa rossa).
Mi rendo conto che è un po’ anomalo a parte questo mi conviene entrare in territorio sloveno a pese o a rabuiese?
E per andare a lubiana o verso le zone termali di novo mesto e catez?

83. santino - 30 luglio, 2008

ciao ragazzi…piacere mi chiamo Santino..
sabato parto per Porec..mi sapreste consigliare a strada più facile e se è possibile eviatare sto bollino? grazie in anticipo

84. ipernova - 30 luglio, 2008

@ Nikki:
Credo che il tuo convoglio di 11m possa farcela. L’unica curva stretta è quella subito dopo il benzinaio in cui giri a destra, Guardala dal satellite, ma credo che prendendola bene riesci ad andare tranquillo/a.

@Pamela:
Io sono passato dal Rabuiese e la Polizia non c’era. Anche altri mi hanno detto lo stesso. Dovresti essere proprio sfigata. Comunque l’entrata del distributore è 5 metri dopo l’ex-dogana.

@barbara:
Non usare ViaMichelin per il tragitto sloveno. Ci sono due guide per attraversare la Slovenia a gratis (vedi post). In base a dove devi andare scegli una delle due e poi usi ViaMichelin sono per il tragitto italiano e poi solo per il tragitto croato.

@santino:
Porec è sull’autostrada. Più semplice di così!

Paz

85. Gabriele - 31 luglio, 2008

Ciao Paz,
parto con i miei amici il 2 agosto, andiamo a Rovigno.
Quindi, giunti alla ex-dogana italo-slovena, giriamo a destra al distributore dopo 10 metri, e seguiamo la strada che costeggia l’autostrada slovena a pagamento. I miei amici vorrebbero pagare il bollino perchè pensano che la strada faccia schifo e che ci possiamo perdere. Io ho detto che si tratta di all’incirca 40km, e poi dopo entriamo nell’autostrada croata, pagando 2€. Che mi sai dire?
Un’altra cosa: terminata la strada slovena senza bollino, mi sapresti dire anche se è possibile prendere subito l’autostrada croata per raggiungere Rovigno?
Grazie!

86. Theofrasto - 31 luglio, 2008

Se Paz permette a Gabriele rispondo io, che sull’argomento ho sviluppato tutta una letteratura che levate.
La deviazione proposta qui come in altri siti fa bypassare la tangenziale di Capodistria (in tutto 5 o 6 chilometri). Dopodichè la strada per Rovigno in teritorio sloveno sarebbe COMUNQUE una strada normale. Una volta entrati in Croazia vi conviene prendere l’autostrada per Pola (che paga un pedaggio fisso di 2 euro) ed uscire a Rovigno, dopo circa 60km. dal confine.
Quindi le “strade brutte” in più del normale si limitano ai primi chilometri, dopodichè le strade sono quelle e basta, vignetta o non vignetta. E’ qui che non val la pena di buttare via i 35euro.
Buona Croazia a tutti.

87. Frenco - 31 luglio, 2008

Quindi sostanzialemente si pagherebbero 35 euro x pochi chilometri??
Che fregatura!!
Io parto domani per Porec, in sostanza faccio la stessa cosa detta da Gabriele, solo che anzichè uscire a Rovigno esco a Porec.
Solo una cosa non ho ben chiaro: vengo da Milano, faccio tutta la A4, in sostanza vado sempre dritto finchè non arrivo alla ex-dogana e poi faccio le strade che consigliate x evitare il bollino…Giusto?
Grazie a tutti!!

88. Matteo - 31 luglio, 2008

si, occhio ai lavori e alle deviazioni, ma in sostanza segui quanto scritto sopra:
“Per chi arriva dalla A4 Torino-Trieste, dopo l’uscita alla barriera del Lisert (quando finisce la A4, dove si paga il pedaggio autostradale) è fondamentale seguire l’indicazione “Capodistria” o, “valico di Rabuiese” o, semplicemente, “Rabuiese”.”

Ciao

89. piero - 31 luglio, 2008

Scusate l’OT, ma mi pare che quì ci siano persone bene informate.
Chiedo ai guru.
Per domani 01/08 come si può evitare, almeno in parte, la ….coda…
per andare a Pazin via Lupoglav?
Quale confine conviene passare?
Meglio se senza vignetta.
Un grazie anticipato
Piero

90. DAVIDE - 31 luglio, 2008

Ciao mi sto organizzando per fine agosto in dalmazia (isola di brac penso)….mi consigliate la strada migliore ovviamente senza bollino…grazie mille

91. ipernova - 31 luglio, 2008

@ Theofrasto:
Il Paz permette, gradisce, ed è lieto di averti come ospite 🙂

@Davide:
Leggiti l’altro post che ho scritto (e che viene segnalato all’inizio del presente post) sul tragitto per andare da Rijeka in giù.

Paz

92. Gabriele - 1 agosto, 2008

Scusate, e se io anzichè passare per il Valico Rabuiese passassi a Belpoggio, in linea d’aria a 300 metri dal valico? Alla fine allungo di qualche centinaio di metri, ma evito di sbagliare strada o di evitare poliziotti rompiscatole, immettendomi poi sulla strada chiamata Plavje, che si ricongiunge a quella che si prende al benzinaio della ex-dogana. E’ una cagata oppure è fattibile?

93. Theofrasto - 1 agosto, 2008

X Gabriele:
E’ fattibilissimo, a patto che tu non abbia un mezzo ingombrante perchè la frontiera che citi (Noghere) fa strade strette. Ma in auto non ci sono problemi. Sul mio blog (ci arrivi cliccando sul mio nome in alto) troverai il percorso con questa deviazione, che per il resto è uguale a quello citato all’inizio di questo post.

94. Gabriele - 1 agosto, 2008

Grazie Theofrasto e Paz!
Sì, ho una Fiat Punto, direi che ci passo. Faccio, così, non ho voglia di possibili beghe alla dogana. Fra l’altro non trasporto mica niente di male, anzi.
Bene, parto domattina prestissimo da Rimini… ho paura per il traffico, ma andando su non so se ce n’è così tanto!

95. Frenco - 1 agosto, 2008

Scusate la mia ignoranza in autostrade, ma a quanto ho capito la A4 termina proprio con la dogana di Lisert. E’ corretto? Cioè io in pratica da Milano seguo sempre x Trieste e alla fine mi ritroverò questa dogana davanti a me?
Grazie ancora!!

96. Theofrasto - 1 agosto, 2008

Oh Frenco, Lisert è una barriera autostradale, non una dogana. Da li prosegui sempre seguendo le indicazioni per Rabuiese (ci saranno ancora 40 km alla frontiera)…

97. Alice - 1 agosto, 2008

Grazie!!!!Grazie per le indicazioni….sono appena tornata da Orsera/Vrsr evitando di pagare 35 euro per 10 chilometri!!!Volevo solo ringraziarvi tanto, la strada è semplice e percorribilissima…Volevo dirvi anche che io non ho visto polizia nè all’andata nè al ritorno…(giusto per tranquillizzare…). Tra l’altro all’andata ho sbagliato e non ho beccato il benzinaio quindi per quelli che,come me, fanno questa strada per la prima volta, preciso di GIRARE SUBITO appena passato il cartello della frontiera…io pensavo che il famoso benzinaio fosse più avanti e mi sn fatta 1 km a sbafo in autostrada slovena. Se per caso qualcuno dovesse sbagliare come me: io sn uscita dopo 1 km c’è il cartello per Skofjie e la strada porta direttamente alla rotonda dove bisogna prendere per Dekani.
Al ritorno ho fatto un pò difficoltà all’incrocio di Bertocchi perchè a sinistra è indicato “Trieste” ma in blu…avevo paura di entrare in autostrada e sn andata prima dritta e poi a destra…beh la strada giusta per il ritono è a SINISTRA…poco prima di entrare in autostrada c’è una deviazione a destra dove è indicato Skofjie (mi pare…). In caso qualcuno avesse lo stesso problema al ritorno.

X Frenco: io ho fatto la stessa strada (da Brescia) x la prima volta: segui tutta la A4 (segui per Venezia), esci alla barriera di Mestre per forza e vai avanti sempre per la tangenziale (traffico traffico!!!), segui per Trieste sempre, ad un certo punto rientri in autostrada e alla fine ti trovi ad uscire a Lizert. Lì io ho avuto un pò casino xchè all’inizio non vedevo indicazioni per Rabuiese: devi andare sempre dritto. Ti fanno fare un giro dell’oca intorno a Trieste penso x lavori. Seguendo sempre per Rabuiese se ti trovi ad un incrocio dove non trovi indicazioni (se fai la mia stessa strada ce n’è solo uno) devi seguire per Muggia…almeno, io ho fatto così e subito dopo aver svoltato ho trovato indicazioni per Rabuiese. Questo solo se ti capita di arrivare a quell’incrocio… In ogni caso è molto semplice vai tranquillo!!!!

98. Chiara - 2 agosto, 2008

Ho letto che la vignetta sarebbe obbligatoria anche nella strada 11, quella che da Smarje porta a Dragonja..quella che si imbocca all’ultimo semaforo (dopo il cimitero di Capodistria) dove c’è scritto di seguire le indicazioni per Pola…qualcuno ne sa quacosa in più a riguardo?

99. Luca - 2 agosto, 2008

Ciao a tutti, secondo voi è più probabile trovare la polizia di giorno o di notte?
Qualcuno che abita lì vicino magari sa dirci in quali orari preferiscono fare controlli?

Grazie (Luca)

100. zinchio - 2 agosto, 2008

bene bene… sono tornato ora dalla croazia… proprio come dicevi tu per andare sull’isola di krk basta seguire per pese passare il confine sulla E61 seguire per fiume e poi per krk e il bollino non lo si paga… tra l’altro guradando la cartina è la strada più veloce… grazie davvero per i suggerimenti… un consiglio a tutti se andate in croazia andate sull’isola è stupendo… mare e paesaggi incantevoli… ancora grazie e buone vacanze a tutti…

101. Monna - 3 agosto, 2008

partiamo stanotte…..abbiamo tutto l’itinerario stampato….speriamo bene…xkè mi hanno detto che ci son cartelli luminosi che indicano dai 300 agli 800 euro di multa…..Ladri Ladri e ankora Ladri!!

102. Carlo61 Modena - 3 agosto, 2008

Ciao,sono Carlo da Modena,martedi partiremo per la Croazia (Murter) vorremmo evitare di pagare la “vignetta” per l’attraversamento del territorio sloveno,sto pianificando il percorso sul navigatore.
potete aiutarmi indicandomi le tappe da impostare sul navigatore.Grazie a tutti

103. Denis - 3 agosto, 2008

Queste notizie lasciano sempre senza parola. Porterò con me la musica di Mario Merola e alzerò il volume al massimo. Chissà che l’eventuale disturbo creato non faccia pensare di togliere le nostre tasse/costi autostradali

104. ioris - 4 agosto, 2008

Per Arrivare a RABAC senza problemi da Trieste si percorre la ss 14 fino a Bassovizza si arriva al confine di Pese su la E61 o Statale 7 (confine di Pese-Kozina-Pasjak-Rupa fino a Opatija Abbazia) NON SI PAGA IL BOLLINO . La è strada un pò più lunga, passando per il tunnel Ucka subito dopo Opatija pedaggio di 28 Kune (4 Euro c.a)dopo il tunnel uscire prim uscita a Vranja seguire inicazioni per Labin e a seguire Rabac, RABAC parto il 9 Agosto buone vacanze a tutti. Iorisi

105. monica - 4 agosto, 2008

Ciao Paz,
parto con la mia famiglia l’11 agosto e andiamo a Rovigno.
Mi daresti indicazioni dettagliate sulla strada più veloce per raggingere Rovigno da Brescia ?
Grazie!

106. Larissa - 4 agosto, 2008

Sono andata ieri a Portorose e per evitare di pagare la vignetta ho attraversato il confine di Lazzaretto, poi sono passata per Bertocchi, e Capodistria . E fin qua tutto ok. Voi dite che una volta arrivati a Capodistria si va dritti verso Portorose tranquilli. E così io ho fatto Invece arrivata sull’incrocio (Isola a destra e Portorose a sinistra ), sono andata a sinistra e dopo 200 metri c’era il cartello di strada a scorrimento veloce e quindi anche quel breve tratto è soggetto a pedaggio.
Credo proprio che per evitarlo si debba passare per Isola .

107. Carlo61 Modena - 4 agosto, 2008

Domani mattina parto per Jezera (Croazia). Vorrei sapere il percorso per evitare di pagare la “vignetta”…mi aiutate?
Grazie

108. ioris - 4 agosto, 2008

per carlo61 ci sono due Jereza (Plitvickaa Jeresa ejereza tisno) comunque tutte e due raggiungibili passando il confine di Pese proseguento per Kozina confine sloveno croato di Pasiak – Rupa -Abbazia – Fiume poi consulta Via Michelin il tratto Pese_Pasiak in territorio sloveno non si paga Bollino.
Buon viaggio

109. hallo - 4 agosto, 2008

Raga grazie x le info!…siamo arrivati a Pola senza problemi!!…
L’unica cosa xò…ke volevo far notare…..nella modifica…ovvero…nell’arrivare al valico di rabujese non abbbiamo trovato la svolta verso sinistra ke dite…..abbiamo optato x passare dal benzinaio ed uscire a destra…

110. Daniela - 4 agosto, 2008

ciao…scusa s ti disturbo ma vorrei sapere quanto tempo ci si impiega percorrendo questo percorso..?grazie

111. ipernova - 4 agosto, 2008

@Daniela:
Pochissimo. Come vedi sono solo 8,5km di strada quasi sempre dritta.

Paz

112. Mauro - 5 agosto, 2008

Ciao, io x andare a Umago di solito facio la strada lungo mare di Koper, quella che su Via MIchelin si chiama Istrska Cesta ed è di colore arancione. Al semaforo del cimitero di Koper basta che proceda dritto? Dalla cartina mi sembra di sì, ma chiedo per conferma visto che ci sono numerosi cantieri e non vorrei mancasse qualche pezzo di strada. Grazie in anticipo e complimenti x la competenza.
Mauro

113. alex - 5 agosto, 2008

Ciao io di solito per andare a porec,passo per la frontiera di muggia,qui poi riesco a raggiungere SKOFIE,o in alternativa ce un altra strada,per evitare il famigerato bollino!!!!garzie

114. TommasoB - 5 agosto, 2008

X Theofrasto

Grazie. Da un post analogo che scrissi su Panoramio indicavo come te a Rabuiese di girare subito a destra dopo il benzinaio. Guardando meglio però ho visto che dopo pochi metri dal confine c’è una strada a destra che sta dietro al bar-ristorantino e poi benzinaio e che arriva alla strada da te indicata nel link con il percorso. Questo a mio avviso permette di by-passare anche quei 260 metri di autostrada fino al benzinaio.
Poi dovrei chiederti un favore: devo andare a Portorose e mi chiedo, una volta arrivato a Capodistria lì del cimitero di S. Canziano come faccio ad arrivare a Giusterna senza passare per la superstrada. C’è qualche trucco per passare Semedella?

115. carlos - 5 agosto, 2008

vi chiedo:
ma invece di entrare in Slovenia dal Rabuiese e rischiare per pochi metri una multa
non è meglio all’ultima rotonda in Italia invece di prendere Via Flavia di Stramare per il Rabuiese fare la strada affianco a destra che si chiama Località Belpoggio che diventa Plavje e si ricongiunge alla Spodnje Skofije che descrivete voi? (la vedo su Google Maps) Oppure è chiusa?
Grazie ciao.

116. TommasoB - 5 agosto, 2008

Per Postumia (by-pass Sesana/Sežana):

Il mio è solo un percorso teorico, e non lo ho ancora verificato.

Lo scrivo perchè arrivati mediante il Raccordo Autostradale 14 a Fernetti non si può fare inversione (o almeno sul lato italiano non è così immediato).

Per chi proviene da Venezia, subitissimo dopo la galleria di Prosecco, uscire appunto a Prosecco (c’è ‘indicazione Trieste Centro) [ndr. ATTENZIONE curva stretta da farsi a 35-40 Km/h!!). Ci si innesta sulla SP1 e dopo 150m si gira a destra passando sopra al succitata galleria e dopo appena 700m si gira nuovamente a destra.
Ci si trova quindi sulla SS 202 e si continua verso sud-est fino a Opicina (4km). Alla rotonda (si vedno i binari del famoso tram Trieste-Opicina) si prende la terza uscita direzione e si continua fino ad arrivare nei pressi di Fernetti dove si gira a sinistra verso Monrupino. Dopo circa 2,5 Km in mezzo si gira a destra in direzione di Zolla/Col, si attraversa “Poklon” e si arriva quindi al valico secondarfio di Monrupino/Repentabor.
Entrati in Slovenia si percorrono appena 500 m arivado al paese di Dol pri Vogljah dove subito si gira a destra. Si procede per circa 700 m fino ad arrivare alle prime case meridionali di Vrhovlje/Vercogliano e si gira leggermente a destra continuando sulla strada principale per circa 4,5 Km fino ad arrivare sulla strada 445 presso Sežana. Li girare a sinistra entrando in tale strada e proseguire su di essa, tutta statale, fino a Postumia.

percorso visto su territorio solveno da http://www.geopedia.si

117. Paoletta - 5 agosto, 2008

Ciao Paz.

sono andata a Rovigno e tornata con le tue indicazioni.
Grazie 1000, sono dettagliate e chiarissime.
Grazie di nuovo per questo tuo aiuto!

118. jenny - 5 agosto, 2008

ciao qulacuno può aiutarmi a spiegarmi la strada CON vigneta??

119. jenny - 5 agosto, 2008

aiutooooooooooo

120. Theofrasto - 5 agosto, 2008

x Jenny – Strada CON vignetta per dove scusa?

121. Matteo - 5 agosto, 2008

jenny, le strade CON bollino le puoi vedere qua: http://www.cestnina.si/doc/karta%20-%20vinjete%20ang.pdf

Quindi paghi 35€ e puoi girarle in lungo e in largo tutte 🙂
…altrimenti risparmi e segui le indicazioni sopra.. 🙂

Ciao
Matteo

122. Antaress - 5 agosto, 2008

Ciao
siamo tornati ieri e abbiamo seguito le tue indicazioni…perfette e dettagliatissime, davvero non potevi fare di meglio!! Ti abbiamo mandato mille benedizioni per via telepatica…Siamo arrivati in Istria senza alcun problema (Polizia slovena manco l’ombra,..) e con i 35 euro di vignetta risparmiati ci siamo fermati una notte in più ^__^

PS: grazie anche per il consiglio su Prematura, avevamo già in programma di andarci ed è davvero bello! Cmq per la precisione eravamo a Liznjan, non a Medulin: piccolissimo e tranquillo, che paradiso!!

123. Lorenzo - 6 agosto, 2008

Ciao, io devo andare ad Opatjia, quindi non ho bisogno della vignetta, giusto? E’ tutta e61\ss7 è corretto?
Grazie in anticipo del chiarimento e complimenti per il blog!

124. ioris - 6 agosto, 2008

Per Lorenzo per Opatija non serve Vignetta buon Viaggio

125. Ioris - 6 agosto, 2008

Per Lorenzo Naturalmente è tutta E61/SS.7

126. beppe - 6 agosto, 2008

ciao devo andare a porec e dei miei amici a medulin mi potresti mandare la strada dettagliata per nn pagare la vignetta della slovenia?

127. ipernova - 6 agosto, 2008

@beppe:
Aò, beppe! Svegliati! Ti ho già spiegato tutto! Prendi una mappa in mano e capirai! 🙂

Buon viaggio

Paz

128. Lorenzo - 7 agosto, 2008

Grazie!

129. Roberto - 7 agosto, 2008

grandissimo dopodomani parto per krk…ed ho già segnato sulla cartina la strada per passare “indenni” la slovenia.
mille grazie 🙂
ciao
Roberto

ps: di notte si gira tranquilli per quelle strade?

130. Roberto - 7 agosto, 2008

eheheh dovevo postare sull’altro post…:p

131. Domenico - 7 agosto, 2008

Segnato tutto, domani notte parto per Medulin e proverò il tragitto.
Grazie per le preziose info…
non è per i 35€ che alla fine sull’intero budget non fanno la differenza , ma è una questione di principio.
Sti Sloveni pensano di farsi le autostrade a spese nostre!!!
Non avranno un euro da me 🙂
ciao e buone vacanze a tutti

132. TANDOLON - 7 agosto, 2008

devo andare a portorose,che strada devo fare dal confine italiano per non pagare il bollino ?

133. Domenico - 7 agosto, 2008

Ora però bensandoci bene, mi viene piu difficile raggiungere il valico dall’A4 che attraversare la slovenia.
Qualcuno potrebbe darmi qualche indicazione?
Io arrivo sull’ A4 da Milano

ciao

134. Erika - 8 agosto, 2008

Domenica 10/8 parto per la Dalmazia (+ o – vicino a Zara/Spalato). Ho lette le tue indicazioni e ho deciso di seguirle passo passo (E61 ecc.) ma mio marito (che è come S. Tommaso) sostiene che rischiamo di pagare il bollino perchè la E61 è verde. Gli ho fatto leggere tutte le vostre risposte ma, mannaggia è ancora diffidente!!!!Mi aiuti a convincerlo?
E dopo Rijieka qual’è la strada migliore?
Grazie e complimenti!!!

135. pilot_64 - 8 agosto, 2008

Il 14 agosto parto per Porec (Camping Solaris) e seguirò le indicazioni! Non è per i 35 € ma è il principio. 10 : 15 euro annui non pesano ma 35 in 6 mesi sono tanti.

Ciao a tutti! e grazie

136. rey - 8 agosto, 2008

Ragazzi devo partire per Krk lunedi, mi confermate che è possibile percorrere la strada alterantiva anche di notte? com’è come traffico in genere?

137. Ioris - 8 agosto, 2008

Per Erika IO Parto Stanotte e percorrerò la E61 o SS 7 (la stessa cosa) fino ad Opatija poi proseguo per rabac. di a tuo marito che si deve fidare oppure fagli prendere il treno. Per Rey se vai a KRK che strada alternativa percorri? Fai la E61. Buon Viaggio

138. ipernova - 8 agosto, 2008

@Domenico:
Per il tragitto dentro l’Italia fino al confine usa ViaMichelin.
Ma comunque ti viene più facile seguire i cartelli perché a Trieste ci sono dei lavori e la viabilità è modificata (niente di complicato, lh’ fatto io che non conosco quelle bande e quindi lo puoi fare anche tu).

@Erika:
Sul post c’è il link per la mappa con tutte le strade soggette a Bollino. Dì a tuo marito di guardarsela. E comunque, dopo che avete risparmiato i 35€, sappi che te li sei guadagnati tu, e quindi con quei soldi comperati dei bei sandaletti 😀

@pilot_64:
Com’è che su questo post sei così mansueto e sul post dei nudisti sei così scorbutico?

@rey e Roberto:
Per Krk vi consiglio l’altro tragitto dell’altro post che ho fatto. E comunque le strade son strade, non è che di notte chiudono. Ma soprattutto, passi per il centro dei paesetti non per il Bronx.

Paz

139. Francesco - 11 agosto, 2008

salove mi chiamo Francesco, giovedi parto per andare a umag in croazia,parto da pordenone mi potete aiutare a fare una strada senza pagare le 35 euro in slovenia grazie anticipatamente

140. Tommy,La Spezia - 11 agosto, 2008

Ciao Paz,giovedì 14/08 partiamo per Medulin e stampate le tue info e verificato il percorso tramite google earth ti ringrazio anticipatamente per il prezioso contributo offertoci e alla faccia di chi ci vuole fregare 35 euro .W l’Italia

141. ipernova - 11 agosto, 2008

@Tommy:
Buon viaggio, poi torna a raccontarci 🙂

@Francesco:
Prendi una cartina.

Paz

142. Matteo - 12 agosto, 2008

ciao ragazzi. io parto domani, destinazione isola di RAB. vorrei sapere per favore in quale punto preciso dovrei passare il confine italo-sloveno senza poi pagare la vignetta. e gentilmente le strade da percorrere fino a “Fiume”.

GRAZIE 1000

Matteo

143. ipernova - 12 agosto, 2008

@Matteo:
Leggi l’altro post che ho fatto

Paz

144. MonicaB - 12 agosto, 2008

Ciao
il 16 agosto parto per RABAC, ViaMichelin dalla statale15 mi consiglia ,invece di andare al valico di Rabiuese , di andare a Vignano Belpoggio , quindi conutinuare per Plavje e poi skofije.
Voi cosa mi consigliate? vado per Rabuiese o per Vignano?

145. ipernova - 12 agosto, 2008

LEGGETE IL P.S. DEL POST!!!!

Monica, segui il consiglio che ho dato a Matteo.

Paz

146. Chiaronza - 12 agosto, 2008

Ciao a tutti
per evitare il casino da Rabuiese a Koper non è più semplice prendere il confine italo-sloveno di Lazzaretto (ultimo lembo di territorio italiano…a estremo ovest) e poi, superato l’abitato di Ankaran, deviare a dx direzione Bertocchi o Luka(Porto di Koper)? Io l’ho fatta in senso contrario, è una strada nuova con un ponte nuovissimo, poco frequntata, ma si taglia tutta la valle e non ci si incasina sulle circonvallazioni….?
E poi: superato l’abitato di Koper in direzione Pola, sia che si passi per Dragogna che per la strada litoranea verso Portorose, siamo ormai al riparo dalla vignetta, giusto?

147. marco e sue - 13 agosto, 2008

volevamo ringraziarti per la mappa e le istruzioni; siamo andati e tornati dalla croazia senza nessun problema e con i nostri 35€ ancora in tasca.
ciao ciao

148. LIA - 13 agosto, 2008

CIAO. GRAZIE PER LE INDICAZIONI E PER LA PAZIENZA. PARTO GIOVEDI’ PORDENONE – ZARA AVREI DECISO DI USCIRE DAL VALICO DI BASOVIZZA E ANDARE IN DIREZIONE FIUME. SE HO VISTO BENE DOVREI ESSERE AL RIPARO DALLA VIGNETTA. PREFERISCO NON PAGARLA 35 EURETTI = SANDALETTI. CIAO, BUONVIAGGIO

149. Dany - 14 agosto, 2008

Ciao, io dovrei partire e andare a Parenzo sabato, io non sono mai andata in croazia, tanto meno in macchina, però questa volta devo….ho stampato il percorso però spero che sia facile andarci…sono un pò spaventata!!!!
posso stare tranquilla?
grazie se riuscite a darmi un pò di rassicurazioni, sono una povera ragazza alle prime armi con la croazia!!

150. Barone - 14 agosto, 2008

Ciao, sabato vado a Rovinj dall’ascita autostrada trieste, per arrivare a Rovinj che tratto di strada mi consigliate e per evitare i bollini senza pagare niente. Grazie

151. ipernova - 15 agosto, 2008

@Dany:
Vai tranquillissima, ricordati solo (mentre sei in Slovenia) di seguire solo i cartelli gialli.
Parenzo/Porec sarà un’uscita dell’Autostrada Croata. (imparati i nomi croati delle città, non quelli italiani).

Paz

152. bruno - 15 agosto, 2008

son tornato oggi da Porec/Parenzo passando per Koper seguendo le precisissime indicazioni. Tutto OK e tutto molto semplice!
( sono stato prima 3 gg a Krk passando da Basovizza )
grazie Paz!

153. Monnalisa - 15 agosto, 2008

ragazzi noi siamo andati passando x rabujese….erano le 6 di mattina..nessun problema….il ritorno siamo passati da belpoggio…

IL MASSIMO E’ PASSARE X BELPOGGIO…SIA ANDATA KE RITORNO..E’ UNA BOMBA TUTTA STRADINE DI PAESE E COSTEGGIANTI LE STRADE A PAGAMENTO…

GRAZIE ragazzi x le vostre info siete fantastici!…Alla faccia dei ladri sloveni!

154. Matteo - 16 agosto, 2008

@MONNALISA: la strada per Belpoggio è percorribile con un Camperr? ci sono salite, divieti particolari?

Grazie,
Matteo

155. samantha - 16 agosto, 2008

Ciao, un informazione a riguardo la vignetta slovena.
Se devo andare da Trieste a Sesana, passando per l’ex confine di Fernetti; all’uscita del confine per andare a Sesana, devo acquistare sta vignetta? o se passo per la rampa sulla destra sono graziata?

Grazie

156. zakunin - 17 agosto, 2008

@Matteo appena rientrato passando per belpoggio. La strada è molto stretta ed in salita. Se non sbaglio bisogna superare anche un arco. Se il camper è grande la vedo dura XD.

157. fabi - 18 agosto, 2008

grazie per le informazioni precise e preziose! noi siamo rientrati ieri sera da Porec (Parenzo) passando per Trieste. SIa all’andata che al ritorno non abbiamo avuto nessun problema, seguendo il percorso e la mappa di paz è stato un gioco da ragazzi! grazie ancora

158. Mario - 18 agosto, 2008

ciao , devo andare in croazia il 30 agosto a rabac. Come si arriva dal’Italia. E come fai una volta al confine a non pagare il bollino autostradale? Grazie mille.

159. Giovanni - 18 agosto, 2008

Grazie Genio, per le tue indicazioni super precise per andare in Istria.-
Sono stato a Porec, e non ho pagato il bollino, con i 35€ risparmiati mi sono pagato la pizza.-
L’itinerario è stato abbastanza scorrevole (ho evitato anche traffico).
Il tragitto è stato il seguente:
Dogana Rabuiese-Sofije-Dekani-Bertoki-Koper, poi dogana Dragonija con ingresso in Croazia.-
Giovanni

160. mimmo - 19 agosto, 2008

Ciao io devo andare in Croazia sabato 23, per raggiungere Spalato, mi confermate cortesemente, che per Basovizza-Kozina-Pasjak non ci vuoel la famigerata vignetta? Ne sto leggendo tante e per le varie esperienze personali e credo che c’è un pò confusione in merito.
Grazie
Mimmo

161. giulia - 19 agosto, 2008

ciao!
ho trovato il tuo blog per caso e mi chiedevo se potessi aiutare anche me…io devo andare questo weekend (23-24/08) a Pirano, vicino a Portorose, mi sai forse dire come evitare la vignetta che -guarda caso- è obbligatoria lungo tutta la strada “normale” anche se non si tratta di autostrada nè di statale?? grazie mille! giulia

162. Max - 20 agosto, 2008

OK!!!
Sono andato in ferie con la famiglia le due set. centrali di agosto.
Al di la del costo, proprio per una questione di principio la vignetta io non la volevo pagare. Ho seguito alla lettera le indicazioni date qui….perfetto.
Ti faccio mille complimenti e ti ringrazio, la tua guida è assolutamente perfetta ed affidabile oltre che sicura. Grazie davvero.
Unico avvertimento è ricordare a tutti che dal 2009 dovrebbe diventare a pagamento anche l’ultimo tratto di strada, per allora speriamo che esistano le vignette settimanali.
Ben fatto, sei un grande e in c… agli sloveni.
Max

163. Ire70 - 20 agosto, 2008

Ciao domani vado a Funtana e vorrei capire una cosa: ma perchè devo preoccuparmi della poliziana slovena? Mica ti possono obbligare a fare la strada a pagamento o no?! Ognuno fa la strada che vuole. Per cosa sarebbero queste multe da 300a 800 eruo che ho letto nei post?
Grazie a chi mi risponde.

Ire

164. Davide - 21 agosto, 2008

Consiglio interessante, ho migliorato la mappa che ho diviso in due parti (per una stampa migliore) e migliorato nel contrasto. Se mi scrivete all’email siski@tin.it ve la mando per postarla sul sito (non so come si fa).
Ciao

165. christine - 21 agosto, 2008

Dovendo andare in vacanza a Portorose il 23.08.08. Ho saputo che da quest’anno bisogna pagare un bollo stradale di ca. 35 Euro. Qualcuno mi sa indicare un itinerario per evitare di pagarlo? Ciao e grazie

166. Fabiano - 21 agosto, 2008

domanda…andando al punto n°1 del tuo percorso, hai provato la strada
località Belpoggio/Plavje? poi si congiunge con la Spodnje-Skofje….
Cmq ottima dritta la tua, e vaffanculo alla vignetta slovena di 6 mesi….e chi come me deve andare 1, dico 1 sola volta in Croazia? 35 euro per 15 km di superstrada…..

167. franco da udine - 22 agosto, 2008

Quei 10 metri dal distributore di benzina agli ex-caselli doganali sono “sicuri” ? Ti risulta che la polizia abbia fermato qualcuno proprio nei dieci metri? ciao e grazie.

168. maxretti - 22 agosto, 2008

ottimo lavoro ragazzi!
Unica cosa che resta da fare è il log del percorso da condividere per gli utenti del satellitare GARMIN. Ci proverò io a fine settembre seguendo con il garmin acceso il percorso da voi indicato.
maxretti.

169. pilot_64 - 22 agosto, 2008

@paz Sono stato a Porec via Belpoggio, Plavje, Skofje e Koper. perfetta! Al ritorno ho fatto il valico di Plovanija x traffico non sono rientrato sulla strada solita ma ho proseguito per Portroze e a 5 km da Koper c’è un pezzo di superstrada che bypassa Izola che chiede la “vignette” ma non hai alternative! lo sai quando ci sei già dentro! Okkio a tutti. Sono con te d’accordo che bisogna chiamare i paesi con i loro nomi Porec no Parenzo (come chiamare New york Nuova York…). ciao

170. davide77 - 24 agosto, 2008

Grazie 1000 per le dritte. Molto esaurienti. Comunque, il risultato di questa cazzata slovena delle vignette semestrali e’ che a settembre dovevo andare a fare un giro alle Lubiana e terme limitrofone che saltera’.

171. ipernova - 25 agosto, 2008

@Franco da Udine:
Sono sicuri, vai tranquillo. Mandi

@ maxretti:
Se lo fai sei bravo. Ovviamente se puoi, metti un riferimento al presente blog 🙂

@pilot_64:
Sono contento, spero tu abbia trovato una spiaggia di soli nudisti e senza guardoni burini 😉

@davide77:
Vai in treno, è tranquillo e libero di vignetta!!

Paz

172. TommasoB - 27 agosto, 2008

x pilot_64

“Sono con te d’accordo che bisogna chiamare i paesi con i loro nomi Porec no Parenzo”.
Mah , discutibile visto che è un comune bilingue. Concordo che va prima scritto in croato e questa è la dizione che trovi sui navigatori satellitari.
Per la croanaca si scrive Poreč…non Porec.. almeno scrivilo giusto.

173. Giorgio.S - 27 agosto, 2008

Sono sempre stato contrario ad un certo “birignao” (… andatevi a cercare sul Garzanti) un po’ snob e un po’ troppo modaiolo esterofilo di chiamare i nomi a seconda della moda che va….
Noi Londra la chiamiamo Londra e non London, Monaco di Baviera rimane per gli italiani Monaco e non München, così come Pechino resta per noi Pechino e gli spaccco la testa a chi vuol fare il saccente e si lava la bocca di BEIJING… Oltrtutto è anche una regola grammaticale: i nomi di paesi stranieri che hanno traduzione italiana rimangono tali. Sennò vien fuori poi che gli eserofili mi dicono i plurali conme “filmS”, computerS, scannerS, non sapendo che devono rimanere invariati.
Detto questo, amo la Croazia Istriana , dato che ci vado regolarmente più volte l’anno – ROVIGNO è praticamente il mio salotto di casa..- e visto che i toponimi sono ANCHE in italiano, non vedo perchè noi italiani non possiamo contiunare a chiamarli così. Se poi volete “standardizzarvi” a cercare le località sugli aggeggi elettronici (.. ma le buone vecchie comodoe cartine di una volta, no? ) usate i tomonimo magari con traslitterazione inglese … e vedrete che comicità…

174. Giorgio.S - 27 agosto, 2008

… volevo dire “usate i toponimi”…

175. laura - 28 agosto, 2008

ciao, devo andare sabato a Postumia da Trieste e siamo in 6 persone e quindi 2 macchine ed andiamo in giornata. Non vogliamo assolutamente pagare i 70 euri….
chi mi aiuta?
grazie
laura

176. valentina - 28 agosto, 2008

troppo mitici
questo weekend vado in croazia, e se non avesi letto queste informazioni avrei speso un capitale senza nemmeno sapere che esistono ALTERNATIVE
grazie mitici continuate così

177. ipernova - 30 agosto, 2008

@ Giorgio.S e TommasoB:
L’esempio di Londra non regge. Sheffield la chiami in italiano? Perché non tradurre tutti i nomi, allora?
Fate come quei mentecatti che chiamano Francis Bacon, Francesco Bacone. Tradurre un nome non ha senso, anche se concordo che il caso dell’Istria è molto diverso.
VISTO CHE L’INTENTO DEL POST E’ FORNIRE INDICAZIONI STRADALI, LA VOSTRA PEDANTERIA CREA SOLO CONFUSIONE!!!
Se invece avessi scritto un articolo sulla storia dell’Istra, sarebbe stato DOVEROSO utilizzare anche i nomi in italiano.

Non nascondetevi dietro il Garzanti mettendo nel cassetto il senso pratico. La lingua la fa il popolo e la praticità è l’unica legge che la lingua ha sempre rispettato.
Siete comunque sempre benvenuti 🙂

Paz

178. lino - 30 agosto, 2008

ciao a tutti io sono andao in croazia 10 giorni fa e entrando da pese(basovizza) si arriva dritti dritti a rijeka,senza pagare un tubazzo.
grazie

179. massi - 2 settembre, 2008

Ciao! Complimenti per le indicazioni, anch’io mi ero posto il problema di ideare un’alternativa
Conosco i posti (sono anche già tornato da zara (via fiume-basovizza 2 sett. fà senza problemi) ma volendo tornare in zona verso portorose, avevo in precedenza pensato a un giro via muggia-valico lazzaretto- ankarano-nima – bertoki (poi via zona Mercator) alla litoranea 111 finalmente SVABODA! (libera da bollino)…..chiedo parere…forse è un percorso troppo arzigogolato o senza cartelli?

Max

180. PAOLO - 5 settembre, 2008

Ma siete proprio sicuri che, senza vignette, si possa fare il percorso che voi consigliate tra Rabuiese e Capodistria, senza incorrere in infrazione ? O ci si basa solo sulla fortuna di non incontrare una pattuglia della milicija slovena ? E più avanti, come fare per evitare il tratto con bollino all’altezza di Isola ? Forse entrando in paese per poi riprendere la statale più a sud ? Ed infine, da lì in poi si può stare tranquilli fino al valico di Dragogna ?
Devo andare a Parenzo e sono preoccupato. Se avessi saputo l’esistenza di questa vignette, non avrei preso l’albergo (e ciò è proprio quello che vuole la Slovenia contro la Croazia).
Ma gli sloveni, da quando sono entrati nelle UE e nell’euro, sono diventati matti ? Questo balzello è un’enormità e la Ue dovrebbe intervenire, almeno attenuandolo.

181. betty - 8 settembre, 2008

salve vorrei ringraziare chi ha creato le indicazioni stradali perche’ siamo andate benissimo sia andata che ritorno la descrizione e’ perfetta nei minimi particolari grazie mille di cuore da venezia

182. anna - 9 settembre, 2008

salve, un informazione: da udine a catez senza pagare il bollino sloveno…è possibile? grazie mille da anna

183. zilline - 9 settembre, 2008

Ciao
vorrei cortesemente sapere se e’ possibile evitare di pagare il bollino per poter raggiungere il marina di Isola?
in caso affermativo mi potreste indicare il tracciato
grazie zilline

184. PAOLO - 21 settembre, 2008

Sono tornato ieri da un piacevole soggiorno a Parenzo.
Ovviamente ho evitato di pagare l’odioso balzello sloveno. Sono entrato ed uscito per il valico di Nogare//Plavije, ma il percorso è meno facile di quanto voi dite. Le rotonde e gli incroci con altre strade portano a confondersi.
Il valico che si incontra seguendo il litorale da Capodistria, Isola e Pirano è quello di Secovlje (Sicciole)// Plovanija, mentre quello di Dragonja//Kastel (Castelvenere) è più ad est.
La Dragonja (Dragogna) è quel fiumiciattolo che segna il confine.
Mancavo da tre anni ed ho visto enormi cambiamenti. Sono due paesi in via di rapido sviluppo.
Anche in Croazia non mancano le rotonde. Comunque, dappertutto c’è un traffico enorme.
La benzina super 95 costa 1,141 € in Slovenia e 1,27 in Croazia. Una bella differenza con la nostra.

185. luca - 22 settembre, 2008

io dal 5 al 12 ottobr sarò in Croazia a Premantura ma non ho ancora capito come evitare sto cavolo di bollino. Da Rabuiese a quanto ho capito devi aver fortuna di non trovare la polizia subito dopo la ex dogana visto che fino al benzinaio è già considerata superstrada.
Se punto Portorose che strada devo fare?

186. PAOLO - 22 settembre, 2008

I 35 € del bollino mi sono bastati (quasi) in benzina slovena per fare i 500 Km di andata e ritorno da Mestre a Parenzo.
A Luca dico di NON entrare a Rabuiese ma per Nogare (è poco distante) e seguire il percorso consigliato, cioè quello della strada del Cimitero. Da Capodistria si può prendere la litoranea per Isola, Pirano, Portorose e Sicciole (confine), oppure prendere per Dragonja (altro confine). Da lì c’è autostrada (A9) quasi fino a Pola (costo 14 Kn, cioè 2 €). Se si vuole risparmiare il balzello, ci si riesce.

187. luca - 23 settembre, 2008

da trieste come arrivo a Nogare?…che cartelli trovo? Grazie in aticipo

188. luca - 23 settembre, 2008

io devo andare a Pola ma se segue queste indicazioni

“per arrivare a Rijeka .Fiume basta seguire dopo l’uscita della autostrada A4 Trieste / Lisert , rimanere sempre sulla SS202 /E61, e non uscitene mai .. andate sempre diritti direzione Kozina, Podgrad/Castelnuovo d’Istria arriva al confine con la Croazia”

e una volta in Croazia seguo per Pula? è un giro del cavolo. Anche se allungo un po’…non importa

189. PAOLO - 25 settembre, 2008

Per Luca: all’ultima rotonda prima del confine, anzichè salire in autostrada subito a destra per Rabuiese, proseguire diritto passando sotto l’autostrada. Dopo circa 300 m si trova, a destra l’indicazione per Nogare (si chiama anche Belpoggio). Il valico è poco distante ed assolutamente deserto. Da lì si prosegue seguendo il percorso già spiegato. Ne vale la pena; si risparmiano ben 35 €, cioè oltre 30 litri di buona benzina slovena !

190. barbara - 26 settembre, 2008

ciao io devo andare a Rovigno e sinceramente non ho ancora le idee chiare su come evitare di pagare il bollino … quando arrivo a trieste se seguo per capodistria e faccio la litoranea va bene? o è meglio fare un’altra strada ? sapee vorrei trovare la strada + semplice per evitare di perdermi! grazie mille

191. Gabriella - 27 settembre, 2008

sono stata a Porec dal 5 al 13 settembre, grazie a questa guida all’andata siamo arrivati a destinazione senza nessun problema. Al rientro invece la polizia croata ha deviato tutto il traffico verso il confine di Sicciole e non abbiamo potuto fare quindi a ritroso il percorso dell’andata (confine di Dragonja) in piu’ alla dogana un poliziotto sloveno ci ha consegnato un depliant sulle “vignette” ricordandoci che se imboccavamo la superstrada senza bollino rischiavamo di pagare una multa salata. Da Sicciole cmq si arriva a Koper senza problemi, solo a Koper bisogna stare attenti a non prendere la superstrada basta cmq seguire sempre i cartelli GIALLI e nn ci si puo’ sbagliare.
Grazie mille per i consigli precisi e preziosi!

192. alberto - 29 settembre, 2008

Sono stato ieri a Parenzo e le indicazioni fornitemi per percorrrere quei famosi 8,5 km all’uscita del valico di Rabuiese sono state perfette sia all’andata che al ritorno. Vi ringrazio per le dritte e vi dedico il pranzo di pesce che ho fatto spendendo in due 36,00 euro. Grazie ancora

193. luca - 12 ottobre, 2008

andato e tornato senza problemi passando da Basovizza-Pese-Buzet

194. il Trabiccolo dei Sogni » Blog Archive » Karnica (Istria- Republika Hrvatska), (Agosto 2008) - 31 ottobre, 2008

[…] slovena (35€ per 6 mesi) vi consigliamo le indicazioni che abbiamo trovato in un blog: abbiamo provato a seguirle, ed abbiamo risparmiato i nostri soldini!! (come dice Nicla, è la […]

195. ipernova - 6 novembre, 2008

I COMMENTI SEGUIRANNO SUL NUOVO SITO IPERNOVA, CLICCATE QUI


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: