jump to navigation

Evitare il bollino sloveno andando in Croazia (Rijeka/Fiume o più in giù) 26 luglio, 2008

Posted by ipernova in Del + e del -.
Tags: , ,
trackback

State per essere reindirizzati. Se ciò non avvenisse, cliccate qui per leggere la versione aggiornata della guida

Per chi vuole andare in Croazia senza pagare il bollino autostradale sloveno (da alcuni chiamato vignetta) ho scritto due guide.

Per tutti quelli che devono andare in Istria, vi consiglio questa guida.

Per quelli invece che devono andare a Rijeka/Fiume o più in giù (Krk, Zara ecc.) vi consiglio un’altra strada che è addirittura più semplice di quella per l’Istria.

Come potete vedere da questa mappa (che indica tutte le strade soggette a bollino in Slovenia), il tratto sloveno della E61 che ci interessa non è soggetto a bollino. Questo vuol dire che da Trieste potete seguire la SS14 passando per Basovizza e girando a destra per Pese. Come potete vedere in questa mappa (oppure guardandola in questo indirizzo):

Seguite poi la SS14/E61 in direzione del valico di Pese. Una volta superata l’ex-dogana, continuate sulla E61 seguendo sempre le indicazioni per Rijeka/Fiume. Come potete vedere in questa mappa (o in questo indirizzo):

Se volete, una volta attraversato il confine con la Croazia, potete prendere la A7 per Rijeka così andrete più veloci. Da lì decidete il vostro percorso con GoogleMaps o ViaMichelin, potendo eventualmente andare anche più in giù verso Zara, etc. (ma dai?! 🙂 )

Per qualche altro dubbio, commentate qui sotto o leggete i commenti di questo altro post.

Spero di avervi reso affezionati lettori di Ipernova, sarete sempre ospiti graditi 😀

Buon Viaggio!

Paz

P.S.: Non usate ViaMichelin per il viaggio dentro la Slovenia. Usatelo solo per il tragitto Prima e Dopo quello sloveno. Non so perché, ma ViaMichelin sta dando i numeri. 🙂

Annunci

Commenti

1. pier - 27 luglio, 2008

mille grazie
gentilissimo

2. franca - 28 luglio, 2008

dove si acquistano i bollini autostradali in territorio sloveno?

3. Melandroweb - 28 luglio, 2008

Certo che la Slovenia l’usura delle strade se la fa pagare!

4. franca - 28 luglio, 2008

per andare all’isola di rab imbarcandomi a jablanac posso che strada devo fare per non pagare il bollino?

5. ipernova - 28 luglio, 2008

@Franca:
Da qualsiasi parte prima del confine o subito dopo. E comunque puoi schivarlo!!!!
Altra cosa, come fai ad imbarcarti a Jablanca per andare a Rab? (Jablanca è su Rab) Io ti ho insegnato come andare in Croazia. Poi sei tu a prendere una cartina e decidere dove prendi il traghetto.

Paz

6. Max - 28 luglio, 2008

Ti ringrazio per tutti i suggerimenti utilissimi che divulghi gratutitamente, ma toglimi un dubbio; io devo scendere verso Rijeka e viste le tue indicazioni mi conviene prendere la E61 da te suggerita, ma controllando su ViaMichelin risulta che tale percorso è soggetto al bollino sloveno: controllare per credere! Se imposto infatti il percorso economico da Ts a Rijeka, ViaMichelin mi fa deviare verso San Dorligo della Valle in direzione di Kastelec. Cosa mi sai dire in merito?

7. ipernova - 28 luglio, 2008

@Max:
Il ViaMichelin sta dando i numeri. Sono molti ad averlo notato, ed è anche per questo che questi miei post stanno avendo così tanto successo 😉
Tu segui il mio tragitto e vai tranquillo perché molti prima di te l’hanno già testato e approvato.

Paz

8. Massimo - 29 luglio, 2008

scusa ma E 61 nella cartina è segnata in verde!!! quindi è a pagamento.

9. ipernova - 29 luglio, 2008

@ Massimo:
Non il tratto che ci interessa. Quello che parte da Pese e va in Croazia non è soggetto a bollino. Dai una ricontrollata alla mappa.
Comunque altri prima di te hanno già fatto questa strada e mi hanno ringraziato per il consiglio.
Buon viaggio.

Paz

10. fAbio - 29 luglio, 2008

Ciao, ho letto con estremo interesse i vari post, ma ho bisogno di un’ultima informazione: come arrivare a prendere la strada di Basovizza provenendo dalla A4? Non sono un conoscitore di quelle zone… 😉

11. Denni - 29 luglio, 2008

I tuoi amici che non hanno pagato hanno avuto solo il culo di nono trovare la ” police ” ma stai sicuro che la trova paga per tutti !!! più nteressi .

12. ipernova - 29 luglio, 2008

@fAbio:
Per quel pezzo, puoi usare il ViaMichelin che ti darà più dettagli di quanto faccia io 🙂 Basta che metti il punto di partenza e arrivo dentro l’Italia, altrimenti lui inizia a dare i numeri.

@Denni:
Caro Denni, tu hai qualche problema. Quello che io e “i miei amici” facciamo è totalmente legale, e le indicazioni fornite sono giuste. Quindi usale, e i 35€ che risparmi dalli ad Emergency perché tu non te li meriti.

Paz

13. iuma - 29 luglio, 2008

scusate raga ma arrivando dall’A4 si a Basovizza poi a Crociata di Prebenico si arriva in territorio sloveno e si scende fino a Opatija…non è un percorso fattibile?
iuma

14. miriam - 30 luglio, 2008

ciao io vado sull’isola di pag anche io devo pagare il bollino????????

15. Giuseppe61 - 31 luglio, 2008

venendo dalla A4 per andare a Fiume, che strada faccio per passare per Basovizza/Pesek senza passare per il “Bivio ad H”?… idem per il ritorno.

16. Michele - 31 luglio, 2008

Salve, devo andare a KRK, passando per pesek e percorrendo la E61 verso Rieka. Siamo sicuri che facendo questa strada non si debba pagare il bollino? Qualcuno ha gia’ percorso questa tratta?
Grazie, Michele.

17. ipernova - 31 luglio, 2008

@Michele:
Sì, siamo sicuri. Per caso hai letto il post?

Paz

18. ozzonix - 31 luglio, 2008

Grazie Paz! Dalle indicazioni che hai dato e dalla mappa della DARS l’informazione è corretta. L’unico dilemma è: siamo sicuri che nei prossimi giorni di agosto sul valico di PESE non ci sia così tanta colonna di italiani da far rimpiangere o preferire la ‘vignetta’ ?

19. ipernova - 31 luglio, 2008

@ozzonix:
Se si paga la vignetta, a Pese, non si evita la colonna. Quindi il dilemma non c’è. 😉 E poi, non c’è più dogana, perché dovrebbe esserci colonna? Semplice traffico?
E comunque sempre meglio di fare la colonna e pagare la vignetta 🙂

Paz

20. ozzonix - 1 agosto, 2008

Non so se verrò bannato ma volevo fare un commento sui ‘pirla’ che non leggono i post e fanno domande fuori luogo…… hai la mia solidarietà! Nei prossimi giorni ti arriverà una valanga di ….. 😉

21. enrico - 1 agosto, 2008

per andare a porec devo pagare il bollino?

22. seat - 1 agosto, 2008

prossima settimana vado a zagreb ,e ,quindi grazie per la la mappa

23. Manu - 1 agosto, 2008

ho bisogno di aiuto…la prox settimana devo andare a pirano in slovenia, esiste il modo di bypassare le trade a pagamento? grazie mille

24. Andrea - 3 agosto, 2008

Ciao a tutti.
La discussione sembra che si sia un pochino persa per le vie del web e quindi spero che il mio intervento vi possa aiutare.

Se andate a questo link http://www.croaziainfo.it/Strade.html (sempre che non mi bannano) troverete qualche risposta più sicura di quelle che ho letto fino ad ora.

Buon viaggio

25. Theofrasto - 3 agosto, 2008

Non è per dire, ma sul sito consigliato nel commento di Andrea dicono esattamente le stesse cose di questo post e di altri simili. In più però suggeriscono una genialata, che riporto testualmente:
“Chi trova questa alternativa un po’ complicata da interpretare, ricordiamo che nei weekend durante la stagione turistica questo tragitto è piuttosto trafficato e che probabilmente basterà seguire la macchina che la precede per percorrerlo correttamente, specialmente se targata TS (Trieste) o PU (Pola) che sicuramente conoscerà il percorso giusto.”

Così è tutto chiaro no?

26. Massimo - 3 agosto, 2008

Ma, capperi, gli Sloveni DEVONO aver messo in rete un alenco preciso di TUTTI I TRATTI in cui si applica il bollino… O no?
Questo a scanso di ogni equivoco possibile.
Nessuno l’ha trovato?
Andrea, il sito che hai testè citato riguarda la Croazia, non la SLovenia…
Nessun bollino è richiesto in croazia, per quanto ne so, almeno.

Peace&Love

MAssimo

27. Massimo - 3 agosto, 2008

Ok, l’ho trovato l’elenco o quanto cmq dicono alla DARS, Motorway Company in the Republic of Slovenia, a riguardo.
Direi che è la fonte ufficiale giusta

http://www.cestnina.si/Default.aspx?id=19766&lang=2

Date un’occhiata.

Peace&Love

Massimo

28. Carlo61 Modena - 3 agosto, 2008

Ciao,sono Carlo da Modena,martedi partiremo per la Croazia (Murter) vorremmo evitare di pagare la “vignetta” per l’attraversamento del territorio sloveno,sto pianificando il percorso sul navigatore.
potete aiutarmi indicandomi le tappe da impostare sul navigatore.Grazie a tutti

29. Massimo - 3 agosto, 2008

Trovata altra mappa ancora meglio 🙂

http://www.promet.si/?lang=2

Massimo

Peace&Love

30. ipernova - 3 agosto, 2008

@ Andrea e Massimo:
La mappa e i siti che avete indicato sono inutili.
Sul post ho messo il link per la mappa di strade soggette a bollino, e tutte le indicazioni che ho fornito sono per la nazione giusta. (è inutile dare indicazioni per la Croazia se il bollino è in Slovenia).

@ozzonix:
Ringrazio la tua solidarietà. La gente chiede sempre senza nemmeno cercare la propria destinazione sulla cartina 🙂

Paz

31. pakynostrano - 3 agosto, 2008

Ciao, vorrei fare una domanda molto semplice e cioè il colore dei cartelli, se non ho capito male il giallo è riferito alle autostrade e il blu e il verde ?
grazie a chi può chiarirmi questa cosa.

32. Info Croatia » Blog Archive » Andare in Istria, Croazia senza pagare il bollino autostradale sloveno - 4 agosto, 2008

[…] Pubblico qui sotto le indicazioni fornitemi per evitare il bollino autostradale semestrale di €35 che la Slovenia impone anche per un transito di appena 10km agli italiani che si recano in Croazia. Questa guida è per chi vuole recarsi in Istria, se volete una guida per andare senza bollino verso Rijeka/Fiume o più in giù in Croazia, cliccate qui. […]

33. Massimo - 4 agosto, 2008

Ciao, grazie per le utilissime indicazioni!
Solo una piccola conferma per essere sicuro di evitare la salatissima multa, questo è l’itinerario che seguo ogni anno per superare la Slovenia e arrivare a Fiume:

Basovizza – Kozina – Obrov – Podgrad – Rupa (in pratica la strada è sempre dritta)

Posso andare tranquillo seguendo la strada principale attraverso le tappe che ho riportato? Sulla cartina con le strade contrassegnate non sono riportati i paesi più piccoli e non riesco a capirci più di tanto non conoscendo bene la zona…
Grazie ancora per l’aiuto!

34. michele - 4 agosto, 2008

domani parto per abbazia…cosa mi conviene prendere? e61 come hai scritto per fiume o un’altra strada? sempre evitando la vignetta…grazie

35. Zonja - 4 agosto, 2008

Vorrei anche io sapere la risposta alla domanda di Massimo. Da quanto letto mi pare che non ci siano problemi.. è solo x conferma! Grazie.

36. ipernova - 4 agosto, 2008

@pakynostrano:
Tutti i cartelli italiani a sfondo bianco, in Slovenia e Croazia hanno sfondo giallo. Quindi quelli a sfondo giallo indicano le strade normali, segui quelli!
QUelli blu e verdi portano verso tangenziali e autostrade (in base al caso possono essere tutte e due soggette a bollino).

Massimo e Zonja:
Il percorso che mi ha indicato Massimo è quello della E61. Andate tranquilli.

@Michele:
Il bollino c’è solo in Slovenia. Una volta in Croazia puoi fare il tragitto che vuoi. E comunque ti consiglio quello della E61.

Paz

37. michele - 4 agosto, 2008

quel tratto di e 61 quindi mi assicuri che non necessiti di vignetta???
grazie in anticipo sei grande!!!

38. ipernova - 4 agosto, 2008

@michele:
Grazie per i complimenti, ma comunque, in che momento del post sono stato poco chiaro??
E’ ovvio che la strada indicata non necessita di vignetta!!!

Paz

39. michele - 5 agosto, 2008

no sei stato chiarissimo solo vorrei evitare di beccarmi la multa slovena…bene allora parto sicuro…trieste basovizza pese e poi sempre dritto fino alla croazia 🙂 grazie

40. eva - 5 agosto, 2008

ciao,
non è che potreste scrivere l’itinerario dettagliato del ritorno (da rijeka/fiume a trieste)? (come avete fatto per l’istria)
io parto domenica diretta a porec. seguirò sicuramente le vostre indicazioni per il tragitto per l’istria, che mi sembrano davvero chiare (grazie!!).
poi da porec mi sposto a zadar e poi conto di tornare da lì direttamente in italia (quindi credo mi convenga questo secondo percorso E61, però appunto chiedevo, ovviamente solo se vi è possibile di esplicitarlo maggiormente per il ritorno).
ancora grazie mille
eva

41. ipernova - 5 agosto, 2008

@eva:
non riesco a fornirti le indicazioni precise perché non le ricordo. Comunque ti basta seguire le indicazioni dei cartelli stradali. Una volta passata Rijeka dovrebbero esserci i cartelli per Trst/Trieste o che segnano Italia. Il tragitto indicato dai cartelli ti porta alla E61. Da lì in poi è tutto dritto.

Paz

42. eva - 5 agosto, 2008

ciao grazie della velocissima risposta.
quindi seguo tranquillamente i cartelli per trieste anche se fossero verdi o blu giusto?
grazie ancora

43. Christian - 6 agosto, 2008

Ciao ragazzi, volevo chiedervi ma il tempo di percorrenza da trieste fino a fiume evitando bollino utilizzando il bellissimo persorso da voi studiato quant’è ????

44. ipernova - 6 agosto, 2008

Da Trieste fino al confine ci metti un po’ perché stanno facendo dei lavori allora la strada è un po’ tortuosa.
Dal confine fino a Fiume si viaggia a 100 km/h. Fai un po’ tu i conti.

Paz

45. malerba - 7 agosto, 2008

grazie christian

46. mirco - 7 agosto, 2008

Ciao,

devo partire domani sera per andare in Croazia, precisamente a Baska.
Mi sai dare la strada evitando questo bollino da pagare in Slovenia?!!!
partenza Treviso.

grazie 1000.

Mirco

47. Roberto - 7 agosto, 2008

grandissimo dopodomani parto per krk…ed ho già segnato sulla cartina la strada per passare “indenni” la slovenia.
mille grazie 🙂
ciao
Roberto

ps: di notte si gira tranquilli per quelle strade?

48. Pixi - 8 agosto, 2008

Non vorrei essere scortese ma visto che qui la maggior parte di chi scrive sono croati che cercano di scrivere in italiano ( visto che vanno a Rijeka, Zadar e Porec anzichè a Fiume Zara e Parenzo ), io se fossi al posto del propietario del forum, lascerei senza risposta e li manderei al sito del Hrvatski Turisticki Biro

49. Simona - 8 agosto, 2008

Non vorrei essere scortese ma visto che uno va in Croazia, che NON È una colonia italiana, mi sembra un segno di rispetto imparare almeno i nomi delle cittá nella loro lingua, oltre magari a dire “grazie”, “per favore” e “mi scusi” in croato, invece di fare come molti italiani che vanno lì e pretendono che tutti parlino l’italiano solo perché la maggior parte di loro lo capisce… uno per viaggiare dovrebbe avere un po’ di rispetto degli altri popoli e credo che si inizi proprio con il conoscere la lingua e la cultura… io sono toscana, non c’entro niente con la Croazia, ci vado solo in vacanza e mi sembra giusto saper dire almeno quelle tre cosette essenziali… tra cui i nomi delle città… E comunque grazie Paz per il consiglio preziosissimo per evitare il bollino!!!
E scusate la polemica…

50. ipernova - 8 agosto, 2008

@Roberto:
vedi la mia risposta nell’altro post

@Pixi:
Se leggi i commenti dell’altro post che ho fatto, scoprirari che il proprietario del blog preferisce molto di più i nomi VERI delle città. Altrimenti non li si trova più nella mappa! Quindi quelli che usano i nomi croati, sono soltanto quelli più acuti. 😉

@Simona:
Hai ragione sorella!

Paz

51. Peter Parenzo - 8 agosto, 2008

seguendo le indicazioni di questo sito si corre il forte rischio di sbagliare, l’E61 ad un tratto diventa a pagamento

52. ipernova - 9 agosto, 2008

@Peter:
Il tratto che ci interessa NON è a pagamento. Se poi uno non sta andando in Croazia e punta verso Nordest, allora deve pagare. Ma non credo sia il caso di nessuno da queste parti 🙂

P.S.: Anche la A4 (in Italia) non è a pagamento a partire da Lisert fino al confine. Però se uno punta Milano, allora non fa il tragitto che gli ho detto.

Paz

53. Top Posts « WordPress.com - 9 agosto, 2008

[…] Evitare il bollino sloveno andando a Rijeka/Fiume o più in giù Per chi vuole andare in Croazia senza pagare il bollino autostradale sloveno (da alcuni chiamato vignetta) ho scritto […] […]

54. Mitch - 10 agosto, 2008

Grazie dei consigli!!!

55. Mitch - 10 agosto, 2008

Per fortuna che ci sei tu, la Michelin online ha dato i numeri, e non ho proprio voglia di pagare il bollino agli Sloveni!

56. alessia - 11 agosto, 2008

ciao!!!!!!!!!!!!! ho letto tutti i tuoi post e piu li leggo e piu vado in confusione!!!!!!!!! io devo andare a baska sull isola di krk e sinceramente mi rode pagare 35 euro!!!!!!!!! tu dici che la E61 nn s paga il bollino…… ma la guida michelin (ke hai sconsigliato lo so.) mi dice che devo pagare 27.50 di bollino!!!!!!!! help!!!!!!!!!!non voglio arrivare li e poi trovarmi la sorpresa capisci??????? grazie in anticipo!!!!!!! help!!!!!!!!!!!!

57. Francesco - 11 agosto, 2008

salove mi chiamo Francesco, giovedi parto per andare a umag in croazia,parto da pordenone mi potete aiutare a fare una strada senza pagare le 35 euro in slovenia grazie anticipatamente

58. matteo - 11 agosto, 2008

ciao,mi chiamo matteo,io ho verificato anche in altri siti che il tratto di strada che passa per il confine di pesek,che attraversa la slovenia per andare in croazia,non è soggetto a bollino.il problema è che quelli del campeggio dove devo andare(a lussino) mi hanno detto che si paga.ora,io lo farò lo stesso senza pagare,ma se è possibile,vorrei avere qualche link di qualche indirizzo che mi confermi ancora una volta che quella strada non si paga.
grazie mille,matteo

59. ipernova - 12 agosto, 2008

@Matteo:
oltre alla mappa che ho pubblicato, ti garantisco che non si paga e che altri prima di te l’hanno fatta.

@Alessia:
Leggi il P.S. del post

Paz

60. FABIO - 13 agosto, 2008

lo so ti avranno già chiesto in1000 parto da verona, per andare a rijeka ke strada mi consigli? ovvio evitando la vignette.. GRAZIE ANTICIPATAMENTE

61. Christian - 13 agosto, 2008

ottime indicazioni e utili..sabato 16 vado in croazia, destinazione njivice, isola di krk, il fatto di poter evitare il bolino è un ottima idea..spero di non sbagliare strada!
Al ritorno vi faccio sapere com’è andata..Grazie Paz!!!

62. Oyasuminasai - 13 agosto, 2008

ma questo è il sito dei genovesi in viaggio?

63. Josko da Strupize - 14 agosto, 2008

attenzione, da alcuni giorni anche questo tratto di strada è soggetto a bollino.

le informazioni non sono aggiornate

64. Grab - 14 agosto, 2008

Qualcuno sa a quanto ammonta la multa?

65. bruno - 15 agosto, 2008

sono andato a Krk passando da Basovizza e Rijeka il 6 agosto seguendo le indicazioni. Tutto OK! grazie Paz!

66. ellebi84 - 16 agosto, 2008

Sono appena tornato dalla Croazia seguendo le vostre indicazioni…tutto perfettamente descritto nei minimi dettagli (controllate con google maps per crederci!). Nessun problema nè all’andata nè al ritorno. Anzi, poichè la maggior parte delle macchine segue la strada a pagamento, non ho praticamente trovato traffico. La guida è ottima, la consiglio a tutti! Grazie 🙂

67. eva - 18 agosto, 2008

allora, innanzi tutto grazie delle preziosissime indicazioni!
giorni fa avevo chiesto le indicazioni dettagliate per il ritorno da rijeka/fiume a basovizza.
Ho fatto la strada stanotte, tutto ok!!

Confermo quanto segue:
da fiume ci sono già le indicazioni per trieste (statale – cartelli blu – e un pezzo di autostrada – cartelli verdi, pedaggio 1 euro -, dato che si è ancora dentro la croazia), poi a un certo punto si può scegliere se continuare sulle statali o andare su una provinciale con cartelli gialli indicata come E61. io ho preso quella, e, ovviamente, essendo a cartelli gialli, non è a pagamento. Quella strada fa passare per tutti i paesini indicati nella guida (Rupa, Racice, Podgrad, Obrov …..etc fino a Kozina) e porta dritta dritta a Basovizza. E’ una strada con un po’ di curve e nebbia, ma – almeno stanotte – praticamente deserta e scorrevolissima.
In definitiva, da Rijeka basta seguire sempre i cartelli che indicano E61, e questi cartelli in Slovenia sono tutti gialli.

Vorrei dare un consiglio a chi come me si troverà a fare questa strada di notte: come è stato già detto sopra, i prezzi del carburante in Slovenia (diesel circa 1,20 euro) sono decisamente più convenienti che in Italia e Croazia (dove i prezzi sono quasi uguali), quindi prima di rientrare in Italia conviene fare un bel pieno in Slovenia. Il problema è che lungo il tragitto che ho detto non ci sono distributori aperti la sera oltre un certo orario (neanche self service).
Quindi: sulla strada che ho detto sopra, immediatamente dopo il cartello che segna la fine del paese di Kozina, sul lato destro della strada c’è un distributore che chiude alle 22 (accanto c’è un centro commerciale). Una volta entrati lì e trovatolo chiuso, da lì potete vedere in alto di fronte a voi un grande distrubutore sempre aperto (praticamente questo distributore è su una strada parallela a quella che avete fatto fino al cartello di fine Kozina, una strada che è sopraelevata e – rispetto alla direzione che stavate seguendo – sulla sinistra della strada che stavate seguendo. Per questo riuscite a vederlo in alto di fronte a voi quando entrate nel distributore che chiude alle 22). Bene, se a questo punto tornate indietro nella strada che stavate facendo (rientrando nel territorio del paese di Kozina), la prima stradina a destra vi porta in un centinaio di metri a quel distributore sempre aperto.
Dopo aver fatto il pieno, io sono tornata nella stradina E61 in cui ero (quella del distributore che chiude alle 22) (a quel punto la dogana slovenia -italia è vicinissima). Se non si torna indietro, credo si possa giungere in Italia anche dalla strada sopraelevata in cui c’è il distributore sempre aperto, ma credo che quella sia la strada statale (e dunque, probabilmente, a pagamento).

Saluti e grazie ancora agli autori di questo blog,
nonchè buone vacanze a chi in croazia deve ancora andarci…è davvero stupenda (e consiglio vivamente pakostane!)

68. Matteo - 18 agosto, 2008

@ Josko da Strupize: Dove hai letto la news?

Ora chiedo… qualcuno queti giorni è passato di li e ha visto cambiamenti sul tratto di E61 da Pese a Rieka? Non capisco se alcuni qui stanno scherzando mettendo in circolo notizie non vere o se si sottovalutano…. sono i fatti che contano…. quindi attendiamo testimonianze da chi ci è passato ultimamente

Saluti
Matteo

69. eva - 18 agosto, 2008

@matteo: io la mia testimonianza l’ho appena data, per quanto riguarda il viaggio di ritorno da rijeka a basovizza (ma la strada è a doppio senso, quindi per l’andata non vedo perchè dovrebbe essere diversa 😉 )
la strada è una provinciale, a cartelli gialli, quindi non soggetta a vignetta

70. Matteo - 18 agosto, 2008

@Eva: infatti avevo letto dopo il tuo messaggio “dell’ultim ora”, stasera partono dei miei amici e entro domani sera scrivo un commento in base a quello che dicono 🙂

Grazie
Matteo

71. eva - 18 agosto, 2008

@matteo:
figurati!
ps: se non lo sanno già, dì ai tuoi amici che è obbligatorio avere in macchina una cassetta di pronto soccorso, la fune da traino e un ricambio completo di lampadine auto (e in più pare che dal 20 agosto chi guida in croazia dovrà avere tasso alcolico pari a 0).
ciao!

72. Giacomo Deperu - 19 agosto, 2008

ma ragazzi… sono anni che vado a fiume e non ho mai fatto autostrada in slovenia (purtroppo…)! Si entra in autostrada nell’ultimo tratto già in Croazia e infatti arrivare a fiume è terribilmente lungo proprio perchè tocca fare strada normale per molti km. Ora, o hanno appena aperto una nuova autostrada (ma deve trattarsi delle ultime settimane perchè fino a giugno non c’era…) o tutti stanno facendo inutile allarmismo!

ciao

73. eva - 19 agosto, 2008

@giacomo:
il problema è che in slovenia non sono solo le autostrade ad essere soggette a vignetta, ma anche le statali (quelle a cartelli blu).
però appunto questa guida ha suggerito un percorso per fiume a cartelli gialli (quindi non a pagamento).

74. DanieL - 20 agosto, 2008

Ciao a tutti, il 14 agosto sono partito alla volta della Croazia e, giunto a Rabuiese, prima di addentrarmi nella terra di mezzo, ho seguito la strada per Plavije. Inizialmente ho fatto stampe su stampe, controllato i percorsi con Google Earth .. insomma ho cercato di evitare qualsiasi “titubanza” al momento del passaggio in macchina.

Tutto questo x dire che: la guida è FANTASTICA .. veramente neanche un problema.. la strada è facilissima, una cannonata, non c’è nessuno, e non preoccupatevi minimamente. Se vi “studiate” una volta la guida siete a posto …

Ringrazio veramente tanto, ma tanto, chi ha messo a disposizione queste informazioni.

Grazie e auguro a tutti delle buone vacanze!

75. lakbir - 22 agosto, 2008

ciao a tutti
domani 23/08/2008 partirò per KRK in croazia, siete stati molto utili, vi ringrazio e al mio rientro il 30/08 vi aggiornerò sulla situazione.
grazia ancora

76. netwalker - 22 agosto, 2008

appena rientrati dalla Croazia.L’itinerario da Basovizza per Fiume è corretto,nessun bollino. Tristissimo vedere all’ultima area di servizio italiana come gran parte delle persone acquista il bollino anche se non è necessario e nessuno spiega dove serve o non serve visto che sicuramente più ne vendono e più guadagnano…

77. Aki - 25 agosto, 2008

Sono tornata questa notte da Krk,e confermo che per arrivare sull’isola basta seguire il breve tratto di E61 per cui non e’ richiesto il bollino delle autostrade slovene..
Stati tranquilli..e devo dire anche che il traffico e’ davvero minimo,e l strade mlto scorrevoli!!
beato chi deve partire..krk e’ stupenda!!
Buon viaggio..

78. Christian - 26 agosto, 2008

Ciao a tutti, come promesso..eccomi, sono tornato da KRK sabato 23, la guida è fantastica e la strada è molto più semplice di quel che pensavo, praticamente è tutta dritta senza possibilità di errore, le indicazioni a volte non sono così esaustive ma basta seguire i paesini che si dovrebbero attraversare per strada, avendo stampato la cartina, per controllare velocemente i 33Km sloveni.
Purtroppo arrivato in croazia il 16 ho trovato i lavori sull’autostrada per Rijeka e sono dovuto passare per il centro fino ad arrivare al ponte per l’isola..
Ottima guida comunque, niente bollino e poco traffico!

79. lakbir - 31 agosto, 2008

ciao a tutti, come promesso.. eccomi, sono tornato da KRK, località SILO sabato 30/08/2008, confermo quanto e stato detto fin’ora dagli altri viaggiatori, cioè la strada e quella(E61) nessun intoppo nessun bollino anche se parecchi a Trieste (punti di informazione) mi hanno consigliato di comprarlo. non fidativi vi fregano 35€ e basta.
Buon viaggio.

80. elena - 8 settembre, 2008

buongiorno, mi chiamo elena venerdì devo andare a Rovigno posso evitare anch’io la slovenia? potete darmi il tragitto? grazie

81. lakbir - 10 settembre, 2008

Elena
se parti dall’Italia non puoi evitare di entrare nel territorio sloveno,
ma se la tua domanda era se pagare il bollino? questo e il link ufficiale per le autostrade interessate. http://www.cestnina.si/Default.aspx?id=19766&lang=2, in ogni caso venendo da Trieste non dovresti pagare nulla
buon viaggio

82. il pinuz - 21 settembre, 2008

Ciao a tutti,son stato in croazia dal 30-8 al 7-9 e grazie al vostro itinerario dettagliatissimo son riuscito a bypassare i 10 km con vignetta obbligatoria.
Un saluto particolare al titolare dell’autogrill a trieste che sosteneva che non esisteva altra strada oltre a quella con la vignetta,provando a intimorirmi parlando di multe da 800euro e della rigidità della pulla slovena.Abbiamo discusso animatamente ma alla fine chi l’ha dura l’ha vinta!
Grazie,bacioni

83. alessia - 27 ottobre, 2008

Salve,
un’informazione….
io devo andare a Bled in Slovenia….mi hanno detto che devo prendere il bollino verde..ma io devo andare per 2 gg e mi secca spendere 35 euro…..se si deve lo prendo ma leggendo un pò le vs domande e risposte mi pare di capire che non serve…
Cosa faccio devo acquistarlo?

84. Andrea - 3 novembre, 2008

I post procedenti davano indicazioni per andare in Croazia dall’ Italia senza pagare il bollino sloveno, cosa fattibile perchè sono pochi i Km in territorio sloveno da attraversare.
Per andare invece a Bled senza bollino dovresti evitare totalmente le autostrade…direi quindi di prendere la strada statale che da Gorizia sale su lungo la valle dell’ Isonzo ( Soca in sloveno) e poi mettere l’ auto sul treno navetta tra Most na Soci e Bohinska Bistrica ( ti eviti un passo sui 1300 mt )

85. ipernova - 6 novembre, 2008

I COMMENTI SEGUIRANNO SUL NUOVO SITO IPERNOVA, CLICCATE QUI


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: