jump to navigation

Argomentazioni a favore della vita extraterrestre 27 maggio, 2008

Posted by ipernova in Del + e del -, Musica.
Tags: , ,
comments closed

Per il ciclo “Poesie che non ti aspetti” vi pubblico una bella poesiola di un poeta moderno a proposito dell’esistenza di vita extraterrestre

Un uomo intelligente
Mettendosi gli occhiali
Ha fatto distinzione
Fra gli esseri animali
E quelli vegetali

In terza media scopro che i regni sono cinque
Fatti a loro volta
da generi molto diversi tra loro

Se non esistessero i fiori, riusciresti a immaginarli?
Se non esistessero i pesci, riusciresti a immaginarli?

In altre zone di questo universo
E’ facile da realizzare
Esiste tutto ciò che io non riesco ancora ad immaginare

E’ Praticamente ovvio
Che esistano altre forme di Vita

Oggi ho fatto tardi
Però mi sembra strano
Che solamente noi
Siamo stati generati dal caso
Questo è un po’ egoista
E poco fantasioso
E forse un po’ cattolico
Poco divertente
Molto presuntuoso

Se non ci fossero i funghi, riusciresti a immaginarli?
Se non esistessero le alghe, riusciresti a immaginarle?

Le stelle che riesco a vedere
Sono una piccola percentuale
Esiste tutto ciò che io non riesco ancora ad immaginare

E’ Praticamente ovvio
Che esistano altre forme di Vita

Per continuare a leggere il post clicca qui -> (altro…)

Annunci

Cave sweet Cave 14 novembre, 2007

Posted by ipernova in Scienza, Uncategorized.
Tags: , , , , , ,
comments closed

Sette sorelle Entrata caverna

La NASA, con il satellite orbitante intorno a Marte Odissey (arrivato nel 2001), ha scoperto sulle pendici del (ex)vulcano marziano Ars, 7 caverne chiamate ora da tutti “Le 7 sorelle di Marte“.

A prima vista erano dei buchi rotondi e piccoli e sembravano dei massi (foto sopra a sinistra). Ma studiandoli attentamente hanno scoperto che di giorno erano più freschi, e di notte erano più caldi dell’ambiente esterno. L’escursione termica giorno-notte è molto inferiore, così come avviene con le nostre caverne. (Visto che su Marte le temperature variano da -120C a +20C, la minore escursione è una bella cosa).

Allora la NASA ha aspettato che arrivasse il sole giusto, all’ora giusta, nella direzione giusta per fare una foto ad alta risoluzione delle entrate, ricavando le spettacolari immagini qui sopra a destra. (Cliccate ed ingrandite l’immagine perché è splendida, anche se a falsi colori).

In pratica si ipotizzano migliaia di caverne come queste su Marte, ognuna di queste può costituire un ottimo rifugio per la vita, magari avendo anche acqua liquida. In più la caverna offre protezione dai raggi cosmici che colpiscono Marte, visto il suo debole campo magnetico.

 

Non vorrete mica dirmi che l’ironico destino di homo sapiens sapiens è quello di tornare ad abitare le caverne?

 

Paz